Educazione alla cittadinanza: anche Lonato sostiene la proposta di legge d’iniziativa popolare

I cittadini lonatesi che desiderano manifestare la loro adesione all’iniziativa possono recarsi, muniti di documento di identità, presso l’Ufficio Anagrafe del Comune e sottoscrivere la proposta di legge

“Partiamo dai banchi di scuola per formare buoni cittadini”. Il Comune di Lonato del Garda aderisce all’iniziativa popolare dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) per l’Educazione alla cittadinanza come materia autonoma nelle scuole, per recuperare il senso di responsabilità civile e di rispetto reciproco.

I cittadini lonatesi che desiderano manifestare la loro adesione all’iniziativa possono recarsi, muniti di documento di identità, presso l’Ufficio Anagrafe del Comune e sottoscrivere la proposta di legge per “L’introduzione dell’insegnamento di educazione alla cittadinanza come materia autonoma, con voto, nei curricula scolastici di ogni ordine e grado”.

La proposta di legge, di iniziativa popolare, prevede l’introduzione di un’ora di insegnamento di “Educazione alla cittadinanza” che diventerà a tutti gli effetti materia di insegnamento autonoma con voto inserito nel curriculum scolastico. Lo scopo è quello di incentivare lo studio della Costituzione, del principio di uguaglianza, di educazione alla legalità, di educazione ambientale, alimentare e digitale, la migliore conoscenza delle istituzioni, per formare dei cittadini consapevoli, per “un futuro vivibile e uno sviluppo possibile del nostro Paese”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    L'impegno a scuola, la stima di tutti: la vita di Chiara prima della violenza omicida

  • Cronaca

    Listeria nell'insalata "Capricciosa", tre lotti contaminati ritirati dal mercato

  • Cronaca

    Allarme furti, tre colpi in pochi giorni: svaligiate due case e un negozio

  • Cronaca

    Si sente male al lavoro e muore: al pronto soccorso i parenti scatenano il caos

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • Relazione con Giancarlo Magalli? Giada smentisce tutto: "Solo amicizia"

  • Tangenziale Sud: in tre settimane più di ottomila multe con il nuovo "tutor"

Torna su
BresciaToday è in caricamento