Il Consiglio si svuota: a un anno dal voto tutta la minoranza si dimette

Dimissioni in massa per i consiglieri di minoranza di “Idee in Comune”: a Cedegolo lasciano Vittorio Moreschi, Silvia Pedretti e Luca Franzinelli.

Foto d'archivio

Un consiglio comunale di sola maggioranza, senza opposizione: è questo l'effetto pratico delle dimissioni congiunte dei tre consiglieri di minoranza di Cedegolo, a partire da Vittorio Moreschi (capogruppo di “Idee in Comune”) e a seguire con Silvia Pedretti e Luca Franzinelli. Al prossimo consiglio saranno presenti solo gli eletti della maggioranza (tra cui Pier Luigi Mottinelli, ex sindaco e attuale presidente della Provincia di Brescia).

Polemiche roventi in paese: per “Idee in Comune” a far saltare il banco è stato l'atteggiamento definito “negativo” della maggioranza, che sarebbe arrivato all'apice con un'aggressione anche verbale, diretta al capogruppo Moreschi, nel corso del consiglio comunale del 25 maggio scorso.

Tante le accuse rivolte al sindaco Aurelia Milesi, alla giunta e agli altri consiglieri: “Arroganza, supponenza e presunzione”. Prontamente respinte al mittente: “Solo una mossa per avvelenare il clima”, ha replicato il sindaco Milesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento