Campo nomadi a Desenzano: alla Cà del Diaol «situazione insostenibile»

Il consigliere Paolo Abate attacca sugli accampamenti abusivi del Monte Corno: "Situazione di illegalità e allarme igienico sanitario non più sostenibili". La soluzione? Scavare dei fossati

Polemiche ancora accese a seguito dell’interrogazione presentata in Consiglio Comunale a Desenzano del Garda dal consigliere d’opposizione Paolo Abate relativa alla questione degli accampamenti nomadi nei pressi del Monte Corno, in località Cà del Diaol.

Da mesi l’intera zona è occupata da un crescente numero di accampamenti abusivi – spiega Abate – che creano una situazione di illegalità e un allarme igienico sanitario non più sostenibile per una zona frequentata da turisti e cicloamatori, in un contesto naturalistico e paesaggistico dove si può godere uno splendido panorama”.

Lungo la strada sterrata che comincia in Viale Andreis si vedono tende e roulotte, una macchina abbandonata, rottami di biciclette e altra ferraglia. “Sono accampamenti abusivi – continua Abate – e chiediamo che l’amministrazione comunale provveda allo sgombero”.

Una soluzione accettabile, spiega, potrebbe essere quella di “un accordo con i proprietari dei fondi dei terreni per realizzare dei fossati in modo di impedirne l’accesso”. In attesa di una replica qualcuno dal web sorride alla proposta ‘medievale’: “Mettiamoci anche un ponte levatoio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento