Brescia: “Ben essere” per i detenuti di Verziano

Un progetto inedito, a beneficio della popolazione carceraria, prende il via presso la Casa di Reclusione di Verziano (Brescia).

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Dalla collaborazione tra Kinetes, Ial e Med's nasce "Ben Essere", un "percorso di alimentazione ed esercizio fisico" proposto in via sperimentale ai detenuti della casa di reclusione di Verziano, a Brescia.

Una sana e corretta alimentazione da una parte ed un buon esercizio fisico dall'altra sono le basi del benessere psicofisico anche dei detenuti, ai quali verranno quindi proposti seminari teorici ed attivitá pratiche.

Il tutto sotto l'occhio vigile dei responsabili della casa di reclusione di Verziano, dei personal trainer di Kinetes e dello staff medico di Med's. Perché anche i detenuti hanno diritto al loro Ben Essere.

Torna su
BresciaToday è in caricamento