Veicoli commerciali in crescita dello 0,9%: a Brescia sono quasi 117.000

Non si ferma la “ripresina” per la vendita di veicoli commerciali per il trasporto di merci e persone: a Brescia sfiorata quota 117mila unità

Il parco circolante di veicoli commerciali per il trasporto di merci e persone (e cioè autocarri, autobus, motocarri per il trasporto merci, rimorchi, semirimorchi e trattori stradali) in Lombardia è passato dalle 713.472 unità del 2017 alle 719.643 del 2018, con una crescita dello 0,9%. Tra le province lombarde quella in cui è stata registrata la crescita maggiore è Mantova (+1,8%). Seguono Bergamo (+1,6%), Lodi e Monza Brianza (ex aequo con il +1,5%), Cremona (+1,3%), Brescia (+1,2%), Sondrio (+0,8%), Milano e Como (ex aequo con il +0,6%). L’unica provincia in cui è stato registrato un calo è Lecco (-1%), mentre a Varese e a Pavia non vi sono state variazioni. Questi dati emergono da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro sulla base dei dati resi noti da Aci.

I numeri in Lombardia

Nella pratica, la provincia di Brescia è la seconda in tutta la Lombardia, e nemmeno troppo lontana da Milano: se nel capoluogo (dati 2018) infatti si contano 176.662 veicoli per il trasporto di merci o persone, nel Bresciano sono 116.694, in crescita dell'1,2% rispetto all'anno precedente. A poca distanza la provincia di Bergamo, con 100.018 veicoli (+1,6%) e poi, ben più lontane, le province di Varese (55.908), Monza Brianza (52.813), Mantova (44.156), Como (43.044) e Pavia (42.245). Fanalino di coda la provincia di Lodi, con 14.174 veicoli registrati nel 2018.

Il dato nazionale

A livello nazionale il parco circolante di veicoli per il trasporto di merci e persone ha superato nel 2018 la soglia dei cinque milioni di unità, attestandosi, per la precisione, a quota 5.059.117 unità. Nel 2017 il parco italiano di veicoli per il trasporto di merci e persone ammontava a 4.991.833 unità. Fra il 2017 e il 2018 vi è stata, quindi, una crescita pari all’1,3%.

In tutte le regioni italiane, comunque, si registra una crescita del parco circolante, ovvero l'insieme dei veicoli immatricolati nel corso degli anni a cui vengono sottratti i veicoli che escono dalla circolazione, tranne che nel Lazio: i dati più elevati in Trentino Alto Adige (+8,9%) e in Valle d'Aosta (+5%), cui seguono Molise e Sardegna (+2%), Basilicata (+1,9%), Friuli Venezia Giulia e Campania (+1,7%), Sicilia e Veneto (+1,6%), Puglia e Toscana (+1,5%), Calabria (+1,4%), Umbria (+1,2%), Abruzzo (+1,1%), Emilia Romagna e Lombardia (+0,9%), Marche e Liguria (+0,6%), Piemonte (+0,3%).

Veicoli commerciali a Brescia

Questi sono solo alcuni dei più noti rivenditori di veicoli commerciali a Brescia e provincia: Autospazio in Via Armando Diaz a San Zeno Naviglio (telefono 030 3539320), Franzoni Auto in Via Valcamonica a Brescia (telefono 030 321532), Cavi Diesel in Via Statale a Calcinato (telefono 030 9636261), Viva Brescia Diesel in Via Padana Superiore a Castegnato (telefono 030 2145711).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento