La Fase 2 della mobilità: dopo il lockdown torna il car sharing sul lago di Garda

Dal 1 giugno torna operativo Eway, il servizio di car sharing del lago di Garda con otto vetture e quattro stazioni di ricarica. A luglio arrivano anche gli scooter

Fanno ritorno a casa le auto elettriche concesse da Garda Uno ad alcuni Comuni e ad enti istituzionali del lago di Garda per fini benefici durante il periodo più drammatico causato dalla pandemia. Dal 1 giugno, fa sapere la multiutility, riparte quindi il servizio di car sharing con alcune prescrizioni di sicurezza sanitaria, a cominciare dalle operazioni di sanificazione che scatteranno ogni qualvolta il veicolo sia stato utilizzato: il cliente, dunque, troverà una sorta di sigillo dell’avvenuta igienizzazione.

Noleggio in sicurezza di almeno un giorno

Per garantire la massima tutela agli utenti la durata minima del noleggio si protrarrà per almeno un giorno, quando in precedenza il minimo era di soltanto un'ora: il noleggio potrà proseguire per un'intera settimana o anche per un mese, con tariffe agevolate per sostenere i pendolari negli spostamenti casa-lavoro, offrendo così un servizio pubblico sicuro (e sanificato), come prescritto dal Ministero della Salute.

A breve saranno disponibili anche gli scooter: i test sono stati programmati per le prossime settimane. Il servizio di car e scooter sharing sarà a disposizione anche dei turisti: è notizia di pochi giorni, infatti, che l'Austria abbia concesso il transito dei potenziali turisti (non solo tedeschi ma di tutto il Nord Europa) diretti verso l'Italia e (si spera) il lago di Garda. 

Come funziona il servizio Eway

Il servizio Eway, ricordiamo, è stato ufficialmente inaugurato poco meno di un anno fa, nel giugno 2019: per utilizzare auto e scooter elettrici è necessario installare l'apposita app (disponibile sia su iOS che Android) e accedere comodamente dallo smartphone, attiva 24 ore su 24. Per tutte le informazioni sulla flotta, il progetto e le ultime notizie basta un clic sul sito web ufficiale di Eway: per ulteriori necessità si può comunque telefonare al numero verde 800 133966 oppure allo 044 5230383 se si chiama dall'estero.

Auto disponibili e stazioni di ricarica

Il circuito Eway è dislocato in quattro stazioni di car e scooter sharing (a Desenzano, Padenghe, Peschiera e Salò) dove è possibile ritirare o consegnare le 8 auto elettriche a disposizione, tutte Renault Zoe con 300 chilometri di autonomia: da luglio saranno disponibili anche 8 scooter, con 100 chilometri di autonomia. Nelle quattro stazioni sono presenti 16 colonnine di ricarica da 22 kW. Non solo mobilità, Eway è anche solidarietà: all'Anffas Desenzano è stato consegnato un pulmino ad alimentazione elettrica per il trasporto disabili.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento