Freddo, pioggia e neve: come preparare l'auto per l'inverno

Guida utile per un check-up completo della nostra auto, in vista dell'inverno ormai alle porte: per rispondere al meglio al freddo e alle strade ghiacciate

Sulle montagne bresciane la neve è già arrivata, eccome: e poi la pioggia, il freddo, manca poco alle ghiacciate mattutine anche in pianura. Ecco perché è importante stare attenti ai problemi stagionali che puntualmente possono capitare alla nostra auto: dal parabrezza da sghiacciare, prima di andare al lavoro, fino alla batteria che perde colpi, e appunto le strade scivolose. Vediamo allora come affrontare al meglio le insidie dell'inverno. Attenzione: dal 15 novembre è obbligatorio montare le gomme invernali o avere le catene da neve pronte all'uso.

Ghiaccio sui vetri

La soluzione migliore per rimuovere il ghiaccio sui vetri è l’utilizzo di spray antigelo, appositamente studiati per far fronte a queste situazioni. In alternativa è possibile utilizzare un raschietto in plastica; da evitare, invece, i modelli in metallo che potrebbero causare dei danni alla superficie dei vetri. E’, inoltre, sconsigliato l’utilizzo di acqua bollente sul parabrezza; la differenza di temperatura con la superficie dei vetri può infatti causarne la rottura. 

Tergicristalli

Avete notato che i tergicristalli lasciano striature e aloni o non scivolano più bene sul parabrezza? Allora, è arrivato il momento di cambiare le spazzole del tergicristallo. Inoltre durante i mesi invernali, quando l’auto è ferma, è bene alzare i tergicristalli dal parabrezza per impedire che vi si congelino sopra. Infine verificate anche il livello del liquido lavavetri e accertatevi che sia del tipo resistente alle basse temperature.

Pneumatici

Oltre a rispettare le indicazioni fornite dal codice della strada riguardo l’uso di pneumatici invernali e catene da neve, è anche importante ricordare che le gomme termiche forniscono una maggiore sicurezza non solo in caso di nevicate o sulle strade ghiacciate, ma anche in caso di pioggia. Non dimentichiamo, inoltre, di controllare periodicamente la pressione e l'usura del battistrada.

Batteria, liquido refrigerante, luci e climatizzatore

Dopo diverse notti al freddo una batteria, soprattutto se vecchia, può perdere la sua carica; è quindi importante verificarne il suo stato di salute insieme a quello delle luci, ovviamente più utilizzate durante i mesi invernali. Non dimentichiamo poi il liquido refrigerante del motore che deve essere composto almeno al 50% da liquido antigelo. Infine controlliamo anche il climatizzatore e i suoi filtri; accessorio utile in inverno per sbrinare i vetri.

Accessori

Oltre al raschiaghiaccio è consigliabile avere in auto altri utili accessori come i cavi per la ricarica della batteria o un kit di avviamento di emergenza, guanti caldi e impermeabili, una torcia e ovviamente non può mancare un kit di primo soccorso ed un piccolo kit di attrezzi. 

Tagliando auto a Brescia

Per stare tranquilli, non c'è niente di meglio di un bel check up completo per la nostra auto: in gergo  si chiama tagliando, ovvero la verifica periodica delle componenti di un veicolo, così da mantenere il più a lungo possibile l'efficienza del mezzo. Queste sono alcune officine tra le più note a Brescia città: Brescia Revisioni in Via Francesco Nullo 10 (telefono 030 317106), Autofficina Midas in Via Milano 36 (telefono 030 3733378), Autoriparazioni Taglietti in Viale Duca degli Abruzzi 169 (telefono 030 3543131), Norauto Brescia in Via Valcamonica 19 (telefono 030 320908).

Accessori in auto: i prodotti più venduti sul web

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

Torna su
BresciaToday è in caricamento