Bollo auto: sconto del 10% con la domiciliazione bancaria

Il servizio di Regione Lombardia permette di risparmiare il 10% sul bollo auto, ogni anno: ecco come fare

Il servizio è attivo ormai da un paio d'anni, in Regione Lombardia: l'iniziativa consente ai cittadini di pagare la tassa automobilistica mediante domiciliazione bancaria, usufruendo in questo modo di uno sconto del 10% per ciascun periodo d'imposta. Per intenderci: se il bollo per intero costa 200 euro, con la domiciliazione bancaria si pagherà solo 180. Occasione da non perdere.

Come funziona

La domiciliazione bancaria del Bollo Auto, approvata con d.g.r. n. 5749 del 2016 e pubblicata sul BURL n. 44 del 03/11/2016, consente di:

  • usufruire della riduzione del 10% sull'importo dovuto per ciascun periodo d'imposta, fino all'eventuale revoca
  • pagare una commissione di 1 euro per l'addebito (le altre modalità di pagamento prevedono commissioni superiori) 
  • pagare l'ultimo giorno utile, senza incorrere nelle sanzioni previste per ritardato pagamento.

Possono aderire:

  • le persone fisiche residenti in Lombardia o iscritte all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.), proprietarie di uno o più veicoli o locatarie (purché il contratto di locazione decorra dal 1° gennaio 2017)
  • le persone fisiche che intendono pagare per conto del proprietario/locatario di un veicolo (per esempio: coniuge, convivente, figlio, nipote, ecc.)
  • le persone giuridiche pubbliche e private, per non più di 50 veicoli, con le modalità indicate in questa scheda o, senza limite di veicoli, con pagamento cumulativo.

In caso di veicolo intestato a più persone, la richiesta di domiciliazione dovrà essere inoltrata dal soggetto indicato per primo sulla carta di circolazione. E' possibile domiciliare anche il pagamento del bollo per un veicolo di nuova immatricolazione (con scadenza alla fine del mese successivo a quello d'immatricolazione) purché il mandato pervenga a Regione Lombardia entro i termini di seguito indicati.

La domiciliazione bancaria può essere revocata (annullata) in qualsiasi momento. La domiciliazione bancaria non è prevista per il pagamento della tassa di circolazione, dovuta per i veicoli ultratrentennali, e per i rimorchi con massa inferiore a 3,5 tonnellate.

Come attivare il servizio

Occorre far pervenire a Regione Lombardia, per ciascun veicolo, il mandato di autorizzazione all’addebito (mandato SEPA Direct Debit Core), attraverso una delle tre modalità di seguito descritte, ovviamente entro le scadenze indicate.

COMPILAZIONE E INOLTRO ON LINE DALL'AREA PERSONALE TRIBUTI

Inviare il mandato dall'Area Personale entro la fine del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento (es.: termine pagamento 31/05/2019: invio richiesta domiciliazione: entro il 30/04/2019), seguendo la procedura di seguito descritta.

1. Accedere utilizzando un sistema di "autenticazione forte" che garantisce un alto grado di sicurezza nell'identificazione dell'utente:

  • SPID, un sistema che permette di accedere da pc, tablet e smartphone a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica Identità Digitale (username e password). Le modalità per richiedere le credenziali SPID sono consultabili su questo sito;
  • Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS), purchè si disponga del PIN associato alla carta e di un lettore di smartcard. Il PIN può essere richiesto agli sportelli di spazioRegione o delle ASST (Aziende Socio Sanitarie Territoriali). Per gli indirizzi di queste ultime consultare il file qui allegato
  • OTP (codice usa e getta), sistema di autenticazione che resterà valido solo fino all'emanazione di un decreto da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri, come previsto all'art. 64, comma 3-bis del Codice dell'Amministrazione Digitale.

I cittadini che hanno richiesto questo sistema di autenticazione presentandosi personalmente allo sportello e non per delega possono richiedere l'identità digitale SPID on line. Basterà accedere ad uno dei servizi che prevedono l'accesso con credenziali OTP (Area Personale Tributi compresa) e seguire le indicazioni. Il processo non dura più di 7-8 minuti e prevede che il cittadino abbia a portata di mano una copia digitale di un proprio documento, l'accesso alla propria casella di posta e il proprio cellulare.

2. Compilare il mandato di autorizzazione all'addebito

3. Inviarlo attraverso l'applicativo informatico.

COMPILAZIONE DEL MANDATO ON LINE E INVIO PER POSTA ORDINARIA

Il mandato, raggiungibile da questo link (non esiste un modulo in bianco da compilare a mano), deve pervenire entro il giorno 15 del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento (es.: termine pagamento 31/03/2019; ricezione richiesta da parte di Regione Lombardia: entro il 15/02/2019) e deve essere:

  • compilato on line
  • stampato
  • firmato dal proprietario/locatario del veicolo e dall’intestatario del conto corrente su cui verrà eseguito l’addebito, se persona diversa
  • inviato tramite posta ordinaria (non raccomandata) esclusivamente a: Casella Postale n. 11048 - 20159 MILANO.

COMPILAZIONE DEL MANDATO ALLEGATO ALL'AVVISO DI RINNOVO

Il mandato allegato all'avviso di rinnovo già riporta i dati del veicolo e del proprietario. Il mandato deve pervenire entro il 15 del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento:

  • completo delle informazioni mancanti
  • firmato dal proprietario/locatario del veicolo e dall’intestatario del conto corrente su cui verrà eseguito l’addebito, se persona diversa
  • inviato tramite posta ordinaria (non raccomandata) esclusivamente a: Casella Postale n. 11048 - 20159 MILANO.

Potrebbe interessarti

  • Presto riattivati i Tutor sulle autostrade: la mappa dei controlli bresciani

  • Caldo torrido e viaggi in auto: ecco cosa fare per proteggersi

  • Vacanze on the road: quasi il 60% degli italiani sceglie di viaggiare in macchina

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento