Colpo di coda dell'inverno: il Maniva 'sommerso' da 70 centimetri di neve

Il Maniva dopo la nevica di martedì (foto: Carlocontessa - Instagram)

Per dare un po' di respiro alle strutture alberghiere e sciistiche bresciane, messe in ginocchio dall'epidemia di coronavirus, ieri è arrivata un'abbondante nevicata, che speriamo possa richiamare tanti appassionati per le ultime sciate di fine anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dai comprensori di Ponte di Legno a quelli del monte Maniva, i fiocchi sono scesi senza sosta per diverse ore. E, proprio sul Maniva, sono caduti la bellezza di 70 centimetri di neve, che renderanno ancora più bella la ciaspolata "Maniva di Luna", già sposata al 14 marzo a causa delle misure decise da Regione e Governo per fermare il contagio del Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

Torna su
BresciaToday è in caricamento