Troppo smog, la proposta: "In città automobili a 30 all'ora"

Tra le misure che consigliate ai sindaci non ci sono né  il blocco del traffico, né le targhe alterne. Fondo da 12 milioni di euro per incentivare i trasporti pubblici

Targhe alterne e blocco del traffico non sono serviti per far rientrare nei limiti di legge (50 microgrammi per metro cubo) le polveri sottili presenti nell’aria. Ne forniscono una prova tangibile Milano e Roma dove, nonostante le drastiche misure adottate, la cappa di smog non accenna ad assottigliarsi.

Così il ministero dell’Ambiente ha siglato un provvedimento d’intesa con i sindaci e i governatori. Tra le misure più significative c’è l’abbassamento di due gradi della temperatura negli edifici pubblici e privati, perché il riscaldamento prodotto dalle caldaie è la fonte principale di inquinamento. Quindi 18 gradi massimo in casa. Un provvedimento già in vigore a Brescia: l’ordinanza firmata dalla Giunta Del Bono ha prescritto l’abbassamento di un grado della temperatura dell’aria di case ed edifici pubblici (da 20 a 19°). 

Il secondo provvedimento governativo che impatta sulla vita dei cittadini è la riduzione del limite di velocità dei veicoli nei centri urbani di 20 chilometri orari. In pratica, se in una zona il limite è 50 km/h, viene portato a 30. Altra misura già adottata a Brescia, ma in Tangenziale, dove il limite di velocità è passato ai 90 km orari

La terza misura prevista: sconti temporanei nei trasporti (autobus, metro e tram), arrivando anche a giornate gratuite. Per questa ragione Il Ministero si è impegnato a creare un fondo da 12 milioni di euro per finanziare le iniziative dei Comuni che aderiranno. E anche in questo caso a Brescia è già in regola, con l’introduzione del biglietto unico valido per tutta la giornata.

Si studia anche un piano per rottamare tutti i veicoli diesel euro 3. Dulcis in fundo: incentivi al verde pubblico. Al momento  però, sono tutte buone intenzioni visto che si tratta di un provvedimento - e non di una Legge - che i singoli Comuni possono anche decidere di non mettere in pratica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento, la speranza degli italiani è tutta nel meteo: si invoca la pioggia, che dovrebbe arrivare dopo Capodanno, per far scendere i livelli di pm10.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

Torna su
BresciaToday è in caricamento