La carica degli aspiranti medici: quasi 1.400 in corsa per 223 posti disponibili

Chiuse le iscrizioni, al via il test d'ingresso (programmato per il 3 settembre): sono 1.396 i candidati per 223 posti alla facoltà di Medicina (più 20 dentisti)

Foto da unibs.it

Solo il 16% dei candidati, poco più di uno su sei, potrà finalmente accedere alla facoltà dei suoi sogni: è la carica degli scritti al test d'ingresso di Medicina dell'Università degli Studi di Brescia, in tutto 1.396 ragazzi (erano 1.232 lo scorso anno) che siederanno sui banchi del maxi-test, in programma il 3 settembre prossimo al Brixia Forum. Dovranno rispondere a più di ottanta domande, 60 di queste specifiche (biologia, chimica, matematica e fisica) e le altre 22 di logica e cultura generale.

Test d'ingresso e iscritti

Dei quasi 1.400 iscritti, solo 223 (appunto, il 16%) saranno quelli effettivamente ammessi alla facoltà: tanti sono gli accessi previsti per Medicina, a cui si aggiungono altri 7 posti per gli extracomunitari residenti all'estero e altri 20 posti per i dentisti. Come da tempo annunciato, i posti sono aumentati di numero rispetto agli ultimi anni (erano 205 nel 2018). Ma non mancano le polemiche, anche nazionali, sulla necessità di avere più laureati.

In tutta Italia sono più di 68mila gli iscritti ai test d'ingresso di Medicina, che si svolgeranno in contemporanea, in tutto il Belpaese, al test del Brixia Forum. Decine di migliaia di iscritti, ma i posti sono limitati: si prevedono poco più di 11mila e 500 accessi alle facoltà di Medicina, e poco più di mille e 100 per quanto riguarda i dentisti.

Non solo Medicina

Non solo Medicina, ovviamente. Anche la facoltà bresciana accoglie numerosi corsi di laurea, delle cosiddette professioni sanitarie. Già fissati i test d'ingresso, e già ufficiali il numero degli iscritti e quello dei posti totali.

Il lungo elenco prevede 708 accessi complessivi, per un totale di 1.914 iscritti alle varie prove: l'Università di Brescia ne accoglierà 325 per il corso di laurea in Scienze infermieristiche, 90 per Fisioterapia, 52 per Assistenza sanitaria, 29 per Laboratorio biomedico, 26 per Radiologia, 22 per Prevenzione sui luoghi di lavoro, 21 per Riabilitazione psichiatrica, 20 per Ostetricia e Igiene dentale, 13 per Dietistica.

Corso di laurea in Farmacia

Tra le novità dell'anno accademico 2019/2020 spicca sicuramente il nuovo corso di laurea in Farmacia: la durata del corso è di 5 anni, per un totale di 300 crediti, e fa parte della classe di laurea LM-13 Farmacia e farmacia industriale. Sono 80 i posti disponibili: le iscrizioni per il test d'ingresso si sono chiuse il 22 agosto scorso, la prova è già stata fissata per il 9 settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Progetto Eduscopio: licei e istituti tecnici, le migliori scuole della provincia

  • Studiare online, anche da casa: boom di iscrizioni alle università telematiche

  • Posizioni aperte in università: un concorso per 8 assunzioni a tempo indeterminato

  • Trucchi e consigli per studiare senza fatica

  • Desenzano: una festa in piazza per celebrare i 40 anni della scuola alberghiera

  • "Touchpoint": al Cfp corsi di formazione per l'uso consapevole dei social

Torna su
BresciaToday è in caricamento