Riscopriamo la città attraverso le sue piste ciclabili (ad est)

La locandina dell'iniziativa

BRESCIA - Arriva il quarto appuntamento dell'iniziativa della cooperativa sociale Progetto & Lavoro. Questa volta, domenica 28 agosto, il percorso andrà alla scoperta della zona Est della città. Per iscrizioni chiamare lo 030 2524763, scrivere una email all'indirizzo progettolavoro2011@virgilio.it o consultare la pagina facebook di ECOBICI. Quota individuale adulto: 5 euro. Per chi fosse sprovvisto di bicicletta il noleggio è GRATUITO.


Questo l'itinerario per domenica 28 agosto:
• h 14.15 ritrovo partecipanti in via B. Croce sede della Cooperativa Progetto e Lavoro
• h 14.30 inizio percorso attraverso la città e sosta in Piazzale Arnaldo con note sulla controversa vicenda del monumento dedicato al riottoso frate (in altezza, é considerato fra i più alti monumenti realizzati in Italia) "riabilitato" in età Zanardelliana e commento all'altra importante opera, la "Tomba del Cane", da qui ben visibile quantunque collocata sui Ronchi;
• h 15.00 Visita al monumento bifacciale del Roverotto (comporterà una breve salitella di non oltre 180 m verso il Castello, ma ne varrà la pena), per ricordare l'eroica resistenza bresciana del 1438 per respingere la pretesa Viscontea di riprendersi lo strategico territorio brixiensis che forniva formidabili derrate alimentari con la sua fertile Pianura e altre strategiche forniture (le "ferraresse") copiosamente prodotte con l'estrazione dalle miniere delle sue Valli. Da quell'epico evento, pittoricamente ricordato anche nel salone del Gran Consiglio in Palazzo Ducale a Venezia, prenderà consistente avvio il culto dei santi protettori della Città (Faustino e Giovita);
• h 15.30 Proseguiremo su via Mantova per giungere sotto il cavalcavia Kolbe dove ancora oggi vi sono tracce dei corsi d'acqua che garantivano l'accesso all'antico porto fluviale di Brescia in età romana;
• h 16.00 Pedaleremo su via Romiglia per inserirci sulle varie reti ciclabili presenti fra San Polo e Buffalora e su strade ordinarie per raggiungere Caionvico e v.le Bornata. Accederemo all'ex Cascina Chiappa (ora rinomato Centro Ippico denominato Cavallerizza Bettoni) ed entrando "en plain air" in un paesaggio agrario per nulla conosciuto dalla maggioranza degli stessi residenti cittadini, caratterizzato da architetture rurali assai interessanti anche se talvolta desolatamente abbandonate;
• h 16.15 Percorso sulla ciclabile di Viale Bornata soffermandoci sul bel paesaggio collinare presso l' ITA Pastori e di Villa Barboglio ben curato e coltivato dagli allievi del rinomato istituto che da oltre un secolo forma quadri dirigenti ed operatori qualificati nel settore primario;
• h 16,30 Attraversamento del bellissimo e romantico Parco Ducos con sosta tecnica in gelateria per gustarci un rinfrescante gelato.
La guida sarà a cura dell'architetto Dezio Paoletti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Vezza d'Oglio: Caspolada al chiaro di luna

    • Gratis
    • 8 febbraio 2020
    • Vezza d'Oglio

I più visti

  • Tutti pazzi per il presepe meccanico: è il più grande della provincia

    • Gratis
    • dal 14 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Lago di Garda
  • Lonato: Töt Porsèl

    • dal 6 gennaio al 1 marzo 2020
    • Nei ristoranti aderenti
  • Brescia: mostra Michael Kenna

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 22 gennaio 2020
    • Galleria dell'Incisione
  • Brescia: laboratorio di teatro sociale alla casa del quartiere

    • Gratis
    • dal 25 settembre 2019 al 27 maggio 2020
    • Casa del Quartiere
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento