A Provaglio d'Iseo i valori della civiltà contadina

Con la prima edizione del festival di San Martino verranno ricordati le abitudini di nonni e bisnonni attraverso arte, didattica e gastronomia

Foto di repertorio

PROVAGLIO D'ISEO - A partire da oggi e per una settimana Provaglio d'Iseo, con la prima edizione del festival di San Martino, celebra i valori della civiltà contadina.

Da oggi e sino a domenica prossima, 15 novembre, verranno ricordati i tempi in cui, proprio in questo periodo, nonni e bisnonni lasciavano le cascine andavano altrove per cercare nuovi mezzadri. 

I ristoratori promuoveranno menu a tema, e il festival mira a valorizzare la cultura popolare con arte e gastronomia. 

In piazza del Chiosco è stata allestita la mostra fotografia "Un cespo di insalata non è mai solo un cespo di insalata: immagini degli orti provagliesi corredate dai detti popolari", mentre da oggi pomeriggio nel cortile della scuola primaria c'è una fattoria didattica.

Martedì 10 saranno esposte in paese composizioni con zucche, melograno e pannocchie.

Sabato 14 e domenica 15 i ristoranti di Provaglio d'Iseo proporranno menà a base di verdure di stagione con prezzi agevolati fra i 15 e i 20 euro: si tratta di trattoria Fontani, osteria Pian delle Viti, Vecchia Fontana, agriturismo Rossano e Arte del Gusto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

Torna su
BresciaToday è in caricamento