Attesi migliaia di ragazzi per l’Implosion Night: alcol e droga, massima allerta

A Darfo Boario Terme l'edizione autunnale della Implosion Night: attesi migliaia di ragazzi. In primavera addirittura 13 soccorsi per intossicazione etilica: il sindaco vieta gli alcolici

Riflettori puntati a Darfo Boario Terme per l'edizione autunnale della Implosion Night, il seguito della festa andata in scena l'aprile scorso, sempre al Centro Congressi, e che si è conclusa con un bilancio tutt'altro che lusinghiero: bene i 2300 ingressi, meno meno i 13 ragazzi soccorsi sul posto o accompagnati in ospedale per intossicazione alcolica. Se non addirittura coma etilico, com'è successo a 5 di loro.

Altro problema: almeno una dozzina di questi erano minorenni. Ecco perché il sindaco Ezio Mondini ha predisposto stringenti misure di contenimento del consumo di alcolici. Proponendo addirittura un braccialetto identificativo con cui distinguere i minorenni dai maggiorenni.

La festa è in programma per sabato sera: in queste ore la Questura avrebbe convocato una riunione “di emergenza” chiamando in causa anche gli organizzatori dell'evento. In Valcamonica la festa la conoscono ormai da anni: quella di sabato sarebbe la quattordicesima edizione.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento