Calvisano: Vino In-dipendente

Mostra-mercato di vini artigianali: il pubblico potrà degustare e acquistare direttamente dal produttore sia i vini che i prodotti alimentari (si potrà anche pranzare).

Info: www.vinoindipendente.it

Ingresso € 10,00 compreso calice per assaggi

Vino in-dipendente raggruppa vignaioli che difendono l’integrità del proprio territorio, attraverso una forte etica ambientale, per produrre vino che prevede il minor numero possibile di interventi in vigna e in cantina, attraverso l’assenza di additivi chimici e di manipolazioni innaturali da parte dell’uomo, che portano i vignaioli a correre molti rischi, che solo la grande conoscenza in vigna e in cantina può far superare. Produrre vino naturale significa agire nel pieno rispetto del territorio, della vite e dei cicli naturali, limitando l’utilizzo di chimica e tecnologica in genere, dapprima in vigna e successivamente in cantina, conservando l’unicità del vino dall’omologazione che chimica, tecnologia e industrializzazione hanno portato nelle aziende vitivinicole. Scopo della manifestazione è promuovere il lavoro dei vignaioli che quotidianamente faticano a farsi sentire.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

  • Esine: Festa di San Paolo

    • da domani
    • Gratis
    • dal 25 al 26 gennaio 2020
    • Centro storico
  • Montichiari: Sposi&Progetti

    • da domani
    • dal 25 al 26 gennaio 2020
    • Centro Fiera del Garda

I più visti

  • Tutti pazzi per il presepe meccanico: è il più grande della provincia

    • Gratis
    • dal 14 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Lago di Garda
  • Lonato: Töt Porsèl

    • dal 6 gennaio al 1 marzo 2020
    • Nei ristoranti aderenti
  • Brescia: laboratorio di teatro sociale alla casa del quartiere

    • Gratis
    • dal 25 settembre 2019 al 27 maggio 2020
    • Casa del Quartiere
  • Bagolino: Carnevale Bagosso

    • Gratis
    • dal 23 al 25 febbraio 2020
    • Centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento