È uscito il nuovo singolo di Simos: attraverso i luoghi della provincia racconta la confusione delle nuove generazioni

Il nuovo singolo “Confuso” è disponibile dal 30 Agosto in streaming

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Il nuovo singolo è prodotto a quattro mani dall’artista e dal producer Croki ed ha sonorità alternative rispetto a quelle che i due ha utilizzato nei singoli precedenti. Il testo porta alla luce il suo modo di scrivere. Una scrittura densa di significati ed immagini che raccontano la sua storia, la sua provincia ed il suo stato confusionale. Così faranno il suo ingresso in scena elementi della provincia di Brescia come il Lago di Garda, il fiume Mella e la nebbia del nord alternandosi a riflessioni più complesse sulla vita stessa. L’artista mostra una serie di oggetti che in maniera disordinata si presentano come metafore di uno stato mentale.

Gli oggetti che si alternano nella scenografia di questa canzone rappresentano per esempio il disorientamento (/senza una bussola), le paure e le paranoie da affrontare ( /l’incubo esce dal cuscino), gli errori già compiuti (/una sbandata, una curva ceca presa sbadata su una corda tesa), le insicurezze da superare (/lavo i dubbi), la mancanza di chiarezza (/perdo il filo) e la mancanza di un ordine razionale e sentimentale (/ la testa al posto dello scaffale, il cuore sulla mensola).

Il testo lascia aperta la riflessione finale, infatti spetta al singolo ascoltatore trarre le conclusioni dopo aver vissuto l’esperienza “penso che la mente è sempre in evoluzione, anche se percorriamo le stesse strade, quelle che conosciamo a memoria, cambiano le idee ed il nostro modo di essere, perché prima siamo confusione e caos e solo dopo possiamo essere ordine ed armonia” Il video di Confuso è uscito veenrdì alle14.00. Il progetto è diretto da Davide Belotti ed è un esperienza visiva che attraverso le immagini ricrea le atmosfere del testo.

I più letti
Torna su
BresciaToday è in caricamento