← Tutte le segnalazioni

"Mai chiederò il perché del mio destino": il racconto per chi sogna di volare

Disponibile in tutte le librerie e gli store Mondadori e Feltrinelli.

La trama :

Volare è sempre stato il desiderio più ambito dell'uomo e poterlo realizzare attraverso una fervida fantasia che incida l'anima, nel rispetto di chi due ali le ha sempre avute, è il sogno che si realizza del giovane Vincenzo Lubrano; una scelta o una sfida quella di percorrere il proprio destino nell'accettazione di se stessi?

L'autore di "Mai chiederò il perché del mio destino", un tomo che racchiude un racconto narrato in "prima persona" da un fantastico interprete principale che appartiene al regno animale e che di questo mondo ne è un nobile rappresentante poiché domina dal cielo il suo territorio, raccoglie ed esplora, in sette capitoli, sentimenti forti ed intramontabili quali: coraggio, sincerità, astuzia, ma anche fiducia, determinazione e speranza atti a creare indissolubili legami di amicizia tra i protagonisti di un'incredibile ed avventuroso viaggio attraverso la natura, che affascinerà il lettore che si lascerà assorbire dalla ricchezza dei pensieri filosofici tratteggiati che lo indurranno alla riflessione e all'amore verso gli animali.

Brezza, Carboncino ed Eco Ribelle, sorvoleranno mari e terre per andare incontro alla vita e agli umani e attraverso svariate vicissitudini si arricchiranno di esperienze e ci faranno divertire, sognare e sperare di poter raggiungere "quell'intesa tanto ambita che, unica protagonista, riesce ad unire con un filo sottile due realtà differenti in un unico desiderio che ti fa essere in alcuni momenti un' unica mente, capace di comunicare attraverso il pensiero".
Edito da David and Matthaus, il libro preannuncia già dalle immagini di copertina, all'occhio attento del lettore che le percepisce: l'incontro, il viaggio, la luce… attraverso le ali della libertà.

Recensione di F. Cappelli

Biografia dell'autore:

Vincenzo Lubrano nasce a Napoli il 30 aprile 1988 è vive a Provaglio d'Iseo in provincia di Brescia. Nell'anno 2007 raggiunge la maturità con buoni voti diplomandosi come "Tecnico dei servizi ristorativi di cucina", nonostante avesse poco tempo da dedicare alle attività scolastiche avendo conosciuto il mondo del lavoro all'età di quindici anni in contemporanea agli studi. Nel 2010 l'autore tenta di portare cambiamenti radicali alla sua vita partendo da solo per vivere e lavorare all'Isola d'Elba, un percorso durato tre anni che lo arricchisce di esperienza e lo aiuta a riscoprire e riprendere una passione sviluppata negli anni dell'adolescenza: la scrittura. Amante della musica, inizia la sua strada componendo testi rimati su basi musicali facendo della sua passione un vero punto di sfogo e di riferimento, decide in seguito di creare una pagina sul network più conosciuto intitolata "Sotto Lo Stesso Cielo" dove esprime con la scrittura ogni suo pensiero accogliendo attualmente più di 6000 visitatori. Nel 2012 l'autore sente il bisogno di poter esprimere il suo pensiero per poter dare la speranza a chi come lui ne avesse bisogno, unendo le sue opere nella raccolta intitolata L'impronta Del Pensiero; nel 2014 realizza il suo primo racconto intitolato Mai chiederò il perché del mio Destino, edito dalla casa editrice David and Matthaus , nel 2015 è stata pubblicata la seconda edizione.

L'autore ha partecipato a vari concorsi di poesia raggiungendo il podio come secondo classificato al Premio Internazionale di poesia Orazio 2015. In seguito ha avviato diverse collaborazioni con giornali locali , dedicandosi alla realizzazione di rubriche per l'espressione interiore e la comunicazione del profondo . Per lui la vera ricchezza è la luce del giorno che illumina la possibilità di realizzare i propri sogni , accantonare le vicissitudini sociali per sentirsi parte integrante della vita.

Segui tutte le news, anticipazioni e curiosità del libro: https://www.facebook.com/pages/Mai-chieder%C3%B2-il-perch%C3%A9-del-mio-destino/371610046310342?ref=hl
Segui e contatta l'autore su Facebook: https://www.facebook.com/stella.dellupo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
BresciaToday è in caricamento