Bazena: escursione senza traccia

Escursione fuori sentiero per imparare a “leggere il terreno” e non solo la carta topografica e la bussola, seguendo le tracce dell’acqua, del vento e degli animali, con esercitazioni di orientamento con carta topografica, bussola e a vista.

La parola "orizzonti" evoca spazi aperti, lontananze e desiderio di libertà. Parla di avventura e di viaggio, ma anche della fatica di chi, per inseguire un orizzonte, sbaglia rotta, poi si ritrova e ricomincia il suo viaggio. Qualunque sia l'orizzonte verso cui volgiamo il nostro sguardo è sempre qualcosa di più della semplice curvatura terrestre, è la direzione del cammino...

A chi è rivolta: escursione rivolta a escursionisti adulti con sufficiente allenamento fisico, buone condizioni di salute e sufficiente esperienza. La presenza di cani in questa escursione non è ammessa.

Cosa faremo: l’escursione, di una durata complessiva di circa 5 ore comprese le soste e la pausa pranzo al sacco, sarà in gran parte fuori sentiero per imparare a “leggere il terreno” e non solo la carta topografica e la bussola, seguendo le tracce dell’acqua, del vento e degli animali, con esercitazioni di cartografia e orientamento e interventi divulgativi su temi legati all'ambiente naturale attraversato.
Descrizione: l’escursione avrà inizio dal parcheggio dell’Albergo Bazena verso le ore 9,30, inizialmente per stradina sterrata e sentiero e poi senza traccia, utilizzando la “lettura del terreno” per orientarsi, l’orientamento con carta topografica, bussola e a vista, con un ultimo tratto di nuovo per sentiero una volta che lo avremo riguadagnato.

Difficoltà: escursione su sentieri sassosi e senza traccia per tratti erbosi e sassosi per lo più pianeggianti ma con brevi tratti di salita non troppo ripida attraverso radure e circhi glaciali estinti, tempo necessario 5 h andata e ritorno comprese alcune soste per interventi divulgativi ed esercitazioni pratiche di orientamento. Dislivello in salita andata e ritorno: ca. 500 m.

Dotazioni obbligatorie richieste per i partecipanti:
- abbigliamento adeguato a strati (pantaloni lunghi da trekking, pile, giacca a vento, berretto, guanti)
- scarponi da montagna o scarpe da trekking a caviglia alta con suola scolpita, buona tenuta e aderenza, no scarpe da tennis o scarpe lisce
- borraccia con acqua (non fredda, 1 litro) o thè caldo (1 litro)
- pranzo al sacco personale (consigliati anche frutta secca e barrette ai cereali)
- bastoncini da trekking se abituati ad utilizzarli
- bussola se la si possiede

Come si raggiunge: dalla SS42 della Valle Camonica prendere l’uscita Esine-Bienno e seguire i cartelli per il P.so Crocedomini, superare i paesi di Bienno e Campolaro fino a raggiungere il parcheggio dell’Albergo Bazena (strada a tratti piuttosto stretta ma percorribile da ogni tipo di auto).

In caso di previsione di maltempo durante la nottata di sabato 19 ottobre, verificata nelle 24 h antecedenti l’escursione, l’attività non avrà luogo e sarà mio compito informare i partecipanti attraverso sms ai recapiti comunicati in sede di prenotazione.

Prenotazione obbligatoria entro venerdì 18 ottobre 2019 ore 20.00 con modulo di iscrizione.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Serle: Profumo di Spiedo

    • dal 4 ottobre al 20 dicembre 2019
    • Ristoranti aderenti
  • Polpenazze: "Sapori in viaggio… a casa dello chef"

    • dal 9 febbraio al 15 dicembre 2019
    • PASQUALE TOZZI CHEF & PATISSIER
  • Gussago: Lo Spiedo Scoppiettando

    • dal 25 settembre al 5 dicembre 2019
    • Ristoranti aderenti
  • Pat Metheny Trio live a Chiari

    • 17 novembre 2019
    • Palasaport San Bernardino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento