Il ritorno di Christo: al cinema arriva il film su The Floating Piers

Cento minuti per raccontare la costruzione dell'opera e i 16 giorni di apertura: il lungometraggio sarà presentato venerdì al Locarno Film Festival

Un'istallazione temporanea, ma indelebile nei ricordi degli abitanti del Sebino e delle migliaia di persone che hanno potuto calcare la passerella sulle acque del lago d'Iseo, ideata e costruita dall'artista di Land Art Christo. Sedici giorni di code e ressa mai viste, di entusiastici selfie e video che hanno riempito i social. 

Un'esperienza unica che i nostalgici potranno rivivere sul grande schermo. L'emozionante periodo in cui il Sebino è stato sotto i riflettori di tutto il mondo è raccontato in un film, quella diretto dal regista bulgaro Andrey Paunov. La pellicola 'Walking on Water"  sarà presentata - in anteprima e fuori concorso -  al festival di Locarno. Debutto venerdì alle 16.30, repliche sabato alle 9 e alle 16.15. 

Cento minuti di immagini, a colori e in bianco e nero, per rivivere tutto il periodo della costruzione dell'opera Floating Piers, i 16 giorni di apertura della passerella giallo dalia e i successivi lavori di smontaggio dei 220mila cubi di polipropilene – costati 5 milioni – da cui era composto il ponte che collegava Monte Isola a Sulzano e Peschiera Maraglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Walking on Water presenta la costruzione di una delle opere d’arte più grandi che siano mai state realizzate, tratteggiando il ritratto di un uomo che privilegia l’esperienza viscerale rispetto alla demagogia - si legge nella nota diffusa dal Festival di Locarno -. Sullo sfondo di questa epica follia – le complesse trattative a metà fra arte e politica, le sfide ingegneristiche, gli incubi logistici, per non parlare della pura forza della natura, illustrata da vedute a volo d’uccello e riprese in stile fly-on-the-wall –  vediamo dispiegarsi il sogno di un artista e ci avviciniamo all’uomo che lo insegue: Christo."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 29 marzo 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

Torna su
BresciaToday è in caricamento