Addio a un pezzo di movida: il Crazy Bar chiude dopo 10 anni

Serrande abbassate al Crazy Bar di Villa Carcina, tempio della movida Valgobbina.

Crazy Bar (fonte Facebook)

Niente più gruppi di giovani e giovanissimi ammassati sul marciapiede che si affaccia sulla Provinciale 345: il tempio della movida Valtrumplina ha chiuso per sempre i battenti. Per tanti  il 'Crazy bar' di Villa Carcina è stato come il più noto 'Roxy bar' della hit di Vasco Rossi. Il punto di ritrovo per eccellenza di almeno tre generazioni, la tappa obbligata per cominciare e terminare le sere di festa.

Una chiusura annunciata da tempo e avvenuta, all'inizio di aprile. "Non si lavora più come un tempo" ha spiegato il gestore Marco Cadei, che ha iniziato una nuovo capitolo a Lumezzane, dopo la grande festa d'addio con i tanti clienti affezionati del Crazy. Una seconda casa per tanti giovani e anche per gli sportivi della valle, che tra i tavolini e i divanetti rossi del Crazy hanno brindato a vittorie e promozioni e dimenticato le sconfitte.

Nel locale a ridosso della Provinciale sono nate amicizie, si sono create e ritrovate 'immense compagnie", sono sbocciate innumerevoli storie d'amore. 

"In questo locale ho praticamente vissuto, ho conosciuto un sacco di persone ed ho avuto il privilegio di farle divertire con la mia musica, ho visto generazioni cambiare, ho visto gente che si è fidanzata e poi sposata, ho visto e vissuto emozioni di ogni genere" ha scritto su Facebook Sebastiano Mazzola, dj del locale.

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

Torna su
BresciaToday è in caricamento