Interregionali: Lombardia, 2,5 milioni contro i tagli del Veneto

L'assessore Del Tenno: "Utilizzeremo le tracce lasciate libere per ripristinare treni che sono fondamentali per il territorio"

Con un'operazione da 2,5 milioni di euro all'anno, la Regione Lombardia garantirà un servizio treno per i pendolari sulla linea Milano-Venezia, dopo che il Veneto ha deciso di tagliare quattro coppie di treni interregionali fra le due città a partire dal nuovo orario invernale che entrerà in vigore domenica 15 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo spiega una nota dell'assessore regionale alla Mobilità della Lombardia, Maurizio Del Tenno, in cui si precisa che il servizio garantito da Trenord "non arriverà sino a Venezia, ma si attesterà a Verona e Brescia". "Utilizzeremo le tracce lasciate libere dal Veneto - spiega Del Tenno - per ripristinare treni che sono fondamentali per il territorio e che coinvolgono oltre 10.000 viaggiatori al giorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

Torna su
BresciaToday è in caricamento