Simecom Gas e Luce sostiene gli ospedali più colpiti

Le donazioni verranno destinate a diversi ospedali del nord Italia

Da sempre fortemente legata al territorio - si legge in una nota - Simecom Gas e Luce ha deciso di sostenere gli Ospedali vicini ai propri Punti Vendita e la Protezione Civile donando 1 Euro per ogni fattura che verrà pagata nel mese di marzo.

“Questo periodo è drammatico, e purtroppo i nostri clienti sono tenuti, come sempre, a pagare le proprie fatture di fornitura gas ed energia elettrica.

Noi di Simecom vogliamo che il loro e il nostro sforzo porti a un concreto miglioramento della situazione in cui il nostro paese si trova. Per aiutare a salvare delle vite, contrastare la diffusione del CORONAVIRUS e sostenere gli eroi che tutti i giorni combattono in prima linea per noi, devolveremo 1 Euro a bolletta pagata nel mese di marzo.

Una donazione che verrà indirizzata esattamente all’ospedale più vicino in funzione della geolocalizzazione della fornitura”.

Ci spiega Federico Bonaventura, Amministratore Delegato di Simecom, “è un impegno importante che vogliamo prendere. Ci teniamo a fare anche noi la nostra parte, come la fanno i nostri clienti tutti mesi.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco dove verranno destinate le donazioni:

  • Ospedale Molinette di Torino
  • Spedali Civili di Brescia
  • ASST Ospedale Maggiore di Crema
  • Ospedale di Piacenza
  • Ospedale Papa Giovanni XIII di Bergamo
  • Ospedale di Tortona
  • Ospedale di Padova
  • Protezione Civile Nazionale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento