Dopo il fallimento, la fabbrica riapre: salvati 130 posti di lavoro

La nuova vita delle Industrie Pasotti di Prevalle: la fonderia riapre ufficialmente i battenti da venerdì mattina, affittata alla Tematrade di Bedizzole. Salvi 130 posti di lavoro

Fonderia (foto di repertorio)

La nuova vita delle Industrie Pasotti di Prevalle: è previsto per venerdì mattina il taglio del nastro ufficiale (in presenza di autorità politiche e civili) per la nuova gestione della storica fonderia valsabbina, da qualche mese affittata alla Tematrade di Bedizzole a margine della richiesta di concordato preventivo (che poi il tribunale ha rifiutato: le Pasotti sono fallite).

Tematrade è azienda specializzata in stampi e pressofusione: il marchio ora capeggia anche sull'ingresso delle ex Pasotti. La buona notizia è che sono stati messi al sicuro ben 130 posti di lavoro: quasi tutti gli operai che erano occupati nella vecchia società sono stati riassorbiti dal gruppo di Bedizzole.

Non ha acquisito la fabbrica: Tematrade, come spesso accade, ha preso in affitto il ramo d'azienda del gruppo Pasotti. L'affare si era perfezionato lo scorso agosto, ma se ne parlava da un po': la crisi economica non era un segreto, nel marzo scorso era stato siglato l'accordo sindacale tra la proprietà e i lavoratori per la cessione di entrambe le aziende.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento