A due passi da scuole e comune, il bar-chiosco in piazza cerca un gestore

C'è tempo fino all'undici febbraio prossimo per presentare un'offerta: base d'asta 500 euro mensili per il bar-chiosco a due passi da scuole e comune

Cercasi gestore per il chiosco-bar di piazza Verdi a Pian Camuno: manca un mese alla chiusura del bando per l'affidamento del piccolo locale che si trova alle porte del paese. Posizione strategica: il bar di proprietà comunale - che può contare su una struttura coperta e una veranda- si trova in una zona nevralgica, a pochi metri dal Comune e dalle scuole.

Chiuso da tempo, per l'abbandono del precedente gestore, l'amministrazione comunale sta facendo il possibile per far riaprire le serrande del bar e garantire un servizio utilissimo ai residenti e agli impiegati che frequentano la zona, per questo è stato indetto un nuovo bando a condizioni economiche davvero vantaggiose.

Per aggiudicarsi la gestione del chioscho-bar basta versare una cauzione provvisoria di 1500 euro, mentre il canone minimo mensile a base d'asta è fissato in 500 euro, con offerta al rialzo: la concessione avrà durata di sei anni.

Il termine ultimo per presentare un'offerta è fissato per lunedì 11 febbraio allo scoccare di mezzogiorno: le offerte verranno aperte il giorno successivo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dove l'aria è irrespirabile: Brescia è la città più inquinata d'Italia

  • Attualità

    In paese nuove telecamere per leggere le targhe: investimento da 80mila euro

  • Attualità

    "Sembra tutto così irreale, la nostra bimba ancora non sa che la mamma è morta"

  • Cronaca

    Listeria nell'insalata "Capricciosa", tre lotti contaminati ritirati dal mercato

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Massacrata con 4 martellate, bruciata con la benzina: "La festa è andata bene"

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • Relazione con Giancarlo Magalli? Giada smentisce tutto: "Solo amicizia"

Torna su
BresciaToday è in caricamento