Farmaci gratis in Lombardia per 800mila persone in più

Aumentate le esenzioni ticket per gli Over 65. L'annuncio del presidente lombardo, Roberto Maroni: "Stanziati 40 milioni per chi ha un reddito inferiore ai 18.000 euro"

Si amplia la platea dei cittadini esentati dal pagamento dei ticket sanitari in Lombardia, che passano dai circa 5 milioni attuali ai quasi 6 milioni a partire dal 2014. Lo hanno annunciato il presidente della Regione, Roberto Maroni, e l'assessore alla Salute Mario Mantovani.

Maroni e Mantovani hanno illustrato una delibera approvata dalla Giunta che con 40 milioni di euro esenterà dal pagamento dei ticket sui farmaci anche gli over 65 con reddito inferiore ai 18.000 euro, che vanno ad aggiungersi a quelli con malattie croniche già esentati, per una platea stimata dalla Regione in 800.000 persone.

In più, 12 milioni sono stati stanziati per mantenere l'esenzione per i disoccupati cassintegrati e i minori di 14 anni. Infine 2 milioni sono messi a disposizione dalla Regione per mantenere anche nel 2014 l'esenzione per gli interventi chirurgici in day surgery.

Il presidente Maroni ha detto che la delibera "è l'inizio di un percorso che entro la fine della legislatura, nel 2018, dovrà portare all'abolizione dei ticket o alla loro significativa riduzione". "Arriviamo a circa sei milioni di esenzioni - ha spiegato l'assessore Mantovani -. Venerdì presenteremo anche il piano socio-sanitario del 2014".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento