Crisi profonda per le Industrie Pasotti: continua lo sciopero dei lavoratori

Lunedì lo sciopero nella sede di Prevalle, martedì la mobilitazione si è spostata a Sabbio Chiese: i dipendenti lamentano il mancato rispetto dei tempi concordati per il pagamento delle mensilità di dicembre

Foto d'archivio

Non si placa l'onda di proteste dei lavoratori delle Industrie Pasotti: lunedì i dipendenti del sito di Prevalle hanno indetto 8 ore di sciopero, martedì le proteste si sono spostate nella sede di Sabbio Chiese, dove l'azienda produce componenti per l'industria del bianco e dell'automotive.

All'origine dello sciopero, fanno sapere i lavoratori, ci sarebbe il mancato rispetto dei tempi concordati per il pagamento degli stipendi di dicembre. Una questione che interesserebbe circa 320 dipendenti della storica azienda bresciana, che sta attraversando un periodo di profonda crisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

Torna su
BresciaToday è in caricamento