Apre il "Nuovo Flaminia", tutti in coda per visitare il tempio dello shopping

Le porte del nuovo polo commerciale di Brescia si sono aperte mercoledì mattina

L'apertura delle porte del centro commerciale "Nuovo Flaminia" - Copyright © Bresciatoday.it

Inaugurato mercoledì mattina il centro commerciale "Nuovo Flaminia - The baby mall" di via Salgari a Brescia (guarda la fotogallery). Decine di persone hanno atteso, in coda, l'apertura della monumentale Ipercoop, mentre a poca distanza avveniva la cerimonia del taglio del nastro, alla quale hanno preso parte Daniele Ferrè (presidente di Coop Lombardia), l’assessore alla Rigenerazione urbana e al Commerco Valter Muchetti, Riccardo De Carlo (diretto dell’Ipercoop), Matteo Corrado (presidente del centro commerciale) e Monsignor Gustavo Fontana, che ha benedetto il nuovo polo commerciale.


Il nuovo tempio dello shopping cittadino si sviluppa sull’area degli ex magazzini generali, che è stata completamente rigenerata e riqualificata. In tutto 27 mila metri quadrati, di cui 7 mila occupati dall'ipermercato Coop.

Due i piani del centro, visitabile in pochi meno di un'ora e davvero a misura di famiglia. Al piano terra, oltre al mega supermercato, trovano spazio una ventina di negozi, la maggior parte dei quali di servizi.Il secondo piano è interamente dedicato all food, con diversi rsitoranti e bar e un'ampia e attrezzatissima area giochi - dotata di giostre, macchinine, video games - per i più piccoli.

Un centro commerciale di dimensioni contenute dove trovare i servizi essenziali e sbrigare le commissioni in poco tempo. Questa la caratteristica principale del "Nuovo Flaminia" che si candida a diventare un punto di ritrovo per la zona e sarà facilmente raggiungibile anche piedi,  grazie alla pista ciclabile e ai giardini - ancora in fase di realizzazione- che lo collegheranno ai quartieri limitrofi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento