← Tutte le segnalazioni

Ikrotec: la start up bresciana che (non) sfida Google

C'è un'azienda bresciana che ha avuto il privilegio di vivere Expo 2015 da un punto di vista differente. Si tratta di Ikrotec, giovane realtà cittadina che ha presentato presso il Vivaio delle Idee del Padiglione Italia un progetto evoluto nell'albito Internet Of Things. La startup bresciana è arrivata sul palco di Expo vincendo il bando Startup per Expo, promosso da Regione Lombardia al fine di individuare le 24 eccellenze in grado di rappresentare l'innovazione lombarda. Il sistema proposto permette di rendere efficiente la regolazione climatica degli edifici ed è stato realizzato in collaborazione con l'affermata azienda bresciana IVAR Spa, leader nella componentistica per il riscaldamento.

"Il Vivaio della Idee è stata una bella esperienza - ci dice il CEO Chiappi Nicola - Abbiamo avuto la possibilità di presentare il nostro prodotto ad una platea di livello. Per noi è stata sicuramente un'occasione di confronto e visibilità."

"Il nostro è sicuramente un progetto ambizioso. Non si tratta semplicemente di un termostato connesso ed intelligente capace di abbattere i cansumi energetici fino al 30% , ma abbiamo sviluppato una piattaforma flessibile, senza fili e riutilizzabile in vari ambiti: dall'agricoltura all'industria. C'è molto interesse per gli oggetti connessi alla rete. Anche da parte dei grandi nomi della Sylicon Valley. Google per esempio da poco ha acquisito un termostato connesso, per 3 miliardi di dollari. Apple ha inserito funzioni native dedicate al monitoraggio della casa nelle ultime versioni del suo iOS. Honeywell ha realizzato due prodotti dedicati."

"Tutti mi fanno la stessa domanda: siete piccoli, siete in Italia, non avete risorse economiche comparabili. Come pensate di sfidare Google? Non c'è domanda più sbagliata! Non c'è nessuna sfida. Niente Davide contro Golia. Siamo semplicemente diversi, del resto non serve avere la sede in California per avere buone idee. Si possono scrivere algoritmi e fare innovazione anche al Villaggio Badia. Non mi piace considerare Google un mio concorrente: sarebbe presuntuoso oltre che stupido. Con il web, con Android, con le app ha contribuito ad inventare un settore, a creare un'economia che non esisteva. Ha creato opportunità per tutti. Sarà la stessa cosa per lo sviluppo degli oggetti connessi."

Nelle prossime settimane sarà protagonista di Expo anche I.DEA Pack, azienda di Ospitaletto impegnata nello sviluppo di linee automatiche per il confezionamento alimentare.

Riferimenti Stampa:

www.ikrotec.it - info@ikrotec.it - @ikrotec

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
BresciaToday è in caricamento