La storia delle bollicine continua a volare: Berlucchi sfiora i 42 milioni

Approvato il bilancio 2018 della Guidao Berlucchi Spa: ricavi in crescita verso quota 42 milioni di euro, utile netto sopra i 6 milioni

Approvato il bilancio consuntivo (anno 2018) della Guido Berlucchi & C. Spa, storica azienda bresciana del mondo vitivinicolo con sede a Borgonato di Corte Franca, nel cuore della Franciacorta: l'anno appena concluso si chiude con ricavi vicini a quota 42 milioni di euro (quasi 2 milioni in più sul 2017) e un utile netto di 6,2 milioni, in crescita di oltre mezzo milione sull'anno precedente.

Bilancio e Cda

Il bilancio è stato approvato, come da norma, il 30 aprile scorso: per l'occasione è stato rinnovato anche il Consiglio di amministrazione, con la conferma del presidente Francesco Ziliani detto Franco, storico patron dell'azienda, con il figlio Paolo come vicepresidente e i figli Arturo e Cristina amministratore delegato e consigliere delegato.

Davvero un pezzo di storia in Franciacorta, e non solo: il gruppo Berlucchi (che ad oggi è controllato dalla Pac Holding srl) a sua volta controlla per intero i marchi Antica Cantina Fratta di Monticelli Brusati e Castagneto Carducci in provincia di Livorno, e circa la metà delle quote di Agricola della Franciacorta, con sede a Provaglio d'Iseo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vigneti e storia

Il vigneto Berlucchi è in completa conversione all'agricoltura biologica: copre in tutto oltre 500 ettari di territorio (l'equivalente di 5 milioni di metri quadrati, come una riserva naturale) tra proprietà e conferimento. La vigna di proprietà è stata completamente reimpiantata dalla fine degli anni Novanta. La leggenda vuole che sia stata proprio Berlucchi a “inventare” il Franciacorta: da un'idea di Guido Berlucchi, gentiluomo di campagna, e Franco Ziliani, giovane e vulcanico enotecnico. Correva l'anno 1955. Nota curiosa: la fama di Berlucchi è davvero mondiale, nonostante l'export copra solo il 5% del totale delle vendite. Ma bottiglie di Berlucchi sono state stappate anche alla notte degli Oscar, in occasione del premio a “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento