Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Si è spenta a 99 anni Elvira Benedetti Crescenti, considerata una delle prime imprenditrici bresciane: insieme al marito ha fondato l'Avicola Monteverde.

La sede dell'Avicola Monteverde

Da un piccolo allevamento di polli e galline aveva creato un impero: un'azienda che oggi conta decine di dipendenti e un fatturato annuo di oltre 50 milioni di euro. Parliamo dell'Avicola Alimentare Monteverde, azienda familiare – fondata negli anni '50 – della famiglia Crescenti, fondata da Elvira Benedetti Crescenti e dal marito Costante, lui scomparso da qualche anno, lei morta solo pochi giorni fa.

Una delle prime imprenditrici bresciane

Classe 1919, Elvira Benedetti se n'è andata a meno di due mesi dal suo centesimo compleanno. Morta nell'abbraccio dei familiari, nella sua casa di Ospitaletto dove è stata celebrata anche la veglia funebre. I funerali lunedì mattina nella chiesa parrocchiale. Può essere considerata come una delle prime imprenditrici bresciane dell'era moderna.

Aveva 99 anni, è stata bene fino all'ultimo: ancora sveglia e arzilla. Una vita per il lavoro e la famiglia. Era poco più che 30enne quando ha cominciato ad avviare quella che poi diventerà azienda leader nel settore. Un piccolo allevamento, di polli e galline, per la vendita di carni e uova.

Azienda leader nel mercato italiano

Passano gli anni, e i decenni, e l'Avicola Monteverde si afferma sul mercato prima bresciano, poi lombardo e infine italiano. L'azienda, oggi come ieri, gestisce direttamente tutte le fasi del processo produttivo (incubatoio, mangimificio, allevamento, macello e confezionamento).

Dai genitori ai figli ai nipoti, che ora gestiscono l'azienda di famiglia con lo stesso entusiasmo dei nonni. Elvira Benedetti Crescenti lascia i figli Silvana, Mario con Angiola, Rosanna con Gianni e Fiorenza con Luigi, i nipoti Raffaella con Ezio, Monica, Paola con Roberto, Giovanni con Loredana, Francesco con Lorena, Sara, Paolo con Francesca, Andrea con Francesca, Laura, Giuseppe con Lina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento