Un'avventura tutta bresciana: "Ho aperto una piadineria a Cuba"

La storia di Silvano Mamone e della sua "Bella Piada" aperta a Trinidad

Silvano Mamone

“Dimmi dell'India, hai più pensato a quel progetto di esportare la piadina romagnola?”

Così cantava Samuele Bersani nell’ormai lontano 1995. Ad esportare la piadina romagnola, adesso, ci ha pensato il bresciano Silvano Mamone, 40enne di Toscolano Maderno.

Niente Asia, però, ma la caraibica Cuba che ha da poco festeggiato la fine dell’embargo. Il locale, racconta il Gdb, è stato aperto in calle Simon Bolìvar a Trinidad, provincia di Sancti Spiritu. Sopra la porta d’ingresso campeggia l’insegna “Bella Piada”, marchio di cui è titolare un altro toscomadernese, Andrea Fanelli.

Un’avventura tutt’altro che facile, quella di Simone. Ma Trinidad - soleggiato patrimonio dell’Unesco dal 1988 - è in fondo un bel posto in cui tentare la fortuna e rifarsi una vita.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali per far passare la sbornia

  • Attenzione al ragno violino: cosa fare in caso di morso

  • Mangiare piccante fa bene o fa male? Tutti i segreti del peperoncino

  • La ciclabile dei sogni batte ogni record: in un anno visitata da 325.000 persone

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Esce di casa e scompare: trovato morto nel lago

  • Scendono dall'auto in panne, travolti e uccisi sulla Statale: morti due ragazzi

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Orribile tragedia sulla strada: muore con la testa schiacciata dal camion

  • Tenta il suicidio buttandosi dal terzo piano, grave un ragazzo

Torna su
BresciaToday è in caricamento