Commessa milionaria per la Cromodora: il fatturato vola a 245 milioni

Fatturato record per la Cromodora Wheels, quasi 1.000 dipendenti e stabilimenti in Italia e in Repubblica Ceca: nel 2018 vendite oltre i 245 milioni

Stabilimento Cromodora Wheels

Oltre 100 milioni di euro di investimenti in 5 anni, una crescita dei ricavi di oltre 60 milioni, utili per oltre 120 milioni dal 2014 al 2018: soffia forte il vento del profitto sulla Cromodora Wheels di Ghedi, storica azienda bresciana del comparto automotive (che conta quasi un migliaio di dipendenti in Italia e all'estero) che ha chiuso in questi giorni un importante accordo con Audi, una commessa milionaria che di fatto aumenterà la produzione, da qui a pochi anni, da 4 milioni a 5,5 milioni di cerchi in lega (settore di cui Cromodora è specialista da tempo).

L'azienda è stata fondata nel 1962, ma è negli ultimi anni che la crescita si è fatta inarrestabile (nonostante i rallentamenti nel mercato occidentale), caratterizzandosi per le forniture ai grandi marchi del settore europeo e internazionale: a parte Audi, che è la novità più recente, si segnalano commesse pe Bmw, Ferrari, Fiat, Jaguar, Land Rover, Mercedes, Volkswagen e marchi correlati come Seat e Skoda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fatturato record e utili oltre i 35 milioni

Il gruppo Cromodora Wheels ha chiuso il 2018 con un fatturato che sfiora i 245 milioni di euro, in crescita di 15 milioni sull'anno precedente, con utili netti pari a 35 milioni. Entro il 2023 verrà inaugurato un nuovo stabilimento in Europa, che va dunque ad aggiungersi alla storica sede bresciana (appunto, a Ghedi) e alla sede di Mosnov-Ostrava, in Repubblica Ceca, aperta poco più di un decennio fa e che oggi conta circa mezzo migliaio di dipendenti, e un fatturato annuo di oltre 108 milioni. Per il restyling dei due stabilimenti sono già stati spesi più di 80 milioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus, riapre il centro commerciale Elnòs: coda mostruosa per entrare

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

Torna su
BresciaToday è in caricamento