Scarpe hi-tech, il brevetto bresciano che fa impazzire il mondo

Più di 500 macchinari venduti nell'ultimo anno e mezzo: saranno 500 anche nel 2018, forse 1000 nel 2019. La nuova vita della Cesare Colosio di Rezzato: fatturato a quota 10 milioni, più 50% sull’anno precedente

La sede della Cesare Colosio di Rezzato

Un brevetto bresciano spopola nel mondo: è la prima macchina a intarsio a produzione circolare capace di realizzare scarpe per intero, direttamente in tubolare senza ritaglio né cuciture. Da un'idea della Cesare Colosio di Rezzato, fondata esattamente 60 anni fa (nel 1958) e oggi di nuovo leader di mercato nel settore della produzione di macchinari unici.

Una nuova vita, dopo qualche anno di crisi: l'anno della svolta è il 2015, quando è una multinazionale americana a chiedere una consulenza all'azienda rezzatese. Operazione nostalgia: proprio la Carlo Colosio negli anni '70 aveva inventato (e brevettato) la prima macchina circolare a intarsio per produrre le calze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E dalla Colosio partivano dunque le paia di calze più celebri dell'epoca, le Burlington: insomma quelle con i rombi, quelle ai piedi di tutti i “paninari” più alla moda degli anni '80. Gli americani sono atterrati a Rezzato, e hanno chiesto ai bresciani di realizzare una macchina simile, ma in grado di realizzare una scarpa per intero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus, nuovo allarme: focolai nel Mantovano, 27 positivi a Brescia

Torna su
BresciaToday è in caricamento