La crisi infinita di botteghe e negozi: in 10 anni ne sono scomparsi 2.500

I dati raccolti dall'Osservatorio regionale sul commercio: in 10 anni si contano quasi 2.500 negozi in meno. A pagare dazio soprattutto i negozi di beni e servizi

Luigi Castiglioni, titolare della bottega di via San Faustino, chiusa nel 2018 © Bresciatoday.it

In dieci anni, nel Bresciano, è come se avesse chiuso un negozio al giorno: dal giugno del 2009 al giugno del 2019 la differenza è di 2.473 botteghe e negozi di vicinato in meno. In tutto quasi il 15% sul totale: è come se in un decennio più di un'attività su dieci avesse abbassato le serrande, chiuso i battenti. Come scrive il Giornale di Brescia, ci sono anche dei negozi davvero storici: su tutti il Diana Pelletterie di Via X Giornate, in città, chiuso dal 2017 dopo più di un secolo, 109 anni, di gloriosa attività.

I dati dell'Osservatorio regionale

Il calo dei negozi è misurato, e misurabile, dall'Osservatorio regionale sul commercio, che raccoglie i dati di tutta la Lombardia dal 2003 ad oggi, pubblicando un report dettagliato con cadenza annuale, e i dati aggiornati al giugno di ogni anno. Le attività commerciali sono suddivise in Grandi strutture di vendita, Medie strutture di vendita e infine gli Esercizi di vicinato.

Insomma i negozi, le botteghe, le piccole attività (spesso a gestione familiare): a loro volta suddivisi in negozi alimentari, non alimentari (e quindi vendita di beni e consumi: abbigliamento e calzature, ad esempio) e in negozi con merceologia mista (come le botteghe di paese di una volta, dove si trovava un po' di tutto).

Provincia di Brescia: 10 anni di numeri

Questo il confronto impietoso, sul fronte decennale: al 30 giugno del 2009 in tutta la provincia risultavano 16.587 esercizi di vicinato, di cui 12.263 negozi per la vendita di beni e consumi, 2.705 botteghe alimentari, 1.619 negozi con merceologia mista. Dieci anni dopo, al 30 giugno del 2019, la fotografia è ben diversa: 10.035 negozi, 2.564 botteghe alimentari, 1.515 attività miste.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In termini percentuali, dal 2009 ad oggi si sono persi il 15% degli esercizi di vicinato, in tutto 2.473 attività in meno. Il dato più significativo riguarda il negozio sui generis, quindi la boutique, la bottega: 2.228 attività in meno in dieci anni, in calo del 18,2%. Comunque in calo, ma tengono botta, le botteghe di tipo alimentari (141 in meno, il 5,3%) e le attività miste (104 in meno, il 6,5%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Va a fare la spesa, viene travolta sulle strisce: donna in fin di vita

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento