Negozi vuoti del centro storico, l'affitto è gratis: come partecipare al bando

Attività, vuote da tempo, saranno affidate in comodato d'uso gratuito dal comune. Tutti i dettagli per partecipare al bando

Foto d'archivio

Niente affitti, spese contenutissime, per far alzare la serranda dei negozi del centro storico chiusi da tempo. Un'idea del Comune di Chiari per sottrarre il centro all'abbandono e al degrado e farlo tornare nuovamente il cuore pulsante del paese. Ed ecco così che aprire un'attività senza spendere soldi per l'affitto non è un miraggio, ma una realtà, anche piuttosto consolidata. Torna, per il quarto anno consecutivo, 'Sto@Chiari': il progetto del comune che prevede il riuso temporaneo di spazi commerciali vuoti da anni.

I negozi, affidati dai proprietari all'amministrazione comunale, saranno concessi in comodato d'uso gratuito per sei mesi, a patto che vengano destinati a esposizioni, laboratori, iniziative culturali e imprenditoria innovativa.

Il bando, pubblicato sul sito del comune è rivolto ad artigiani, artisti, designer, associazioni culturali, onlus e gruppi informali attivi a Chiari e non solo, capaci di attrarre pubblici diversi e progetti di valorizzazione territoriale.  Ai proprietari dei negozi, che saranno massimo tre, verranno corrisposti, dal comune, 300 euro a titolo di riconoscimento, mentre ai nuovi inquilini non viene chiesto di pagare alcun affitto: dovranno solo provvedere alle spese di manutenzione ordinaria, in tutto tre euro al giorno, per un massimo di 100 euro al mese. Per presentare le domande c'è tempo fino alle 12 del 18 novembre. 

L'iniziativa è stata ideata nel 2015, per cercare di arginare il progressivo svuotamento del centro storico e ha portato ad una riduzione del 26% dei negozi sfitti all’interno del nucleo storico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento