Alle porte della città un nuovo maxi-centro commerciale: un affare da 70 milioni

Potrebbe aprire già il prossimo anno il “Sant'Eufemia Retail Park”, maxi-centro commerciale (da quasi 20mila mq) alle porte di Brescia

La simulazione grafica del nuovo centro commerciale (fonte: lucaparrino.it)

Si chiamerà “Sant'Eufemia Retail Park”: tradotto, il “parco” della vendita al dettaglio. E' il nuovo maxi-centro commerciale che sorgerà alle porte di Brescia: come scrive il Corriere della Sera, potrebbe aprire i battenti già il prossimo anno. Il progetto non è nuovo, anzi: risale al 2012, poi “congelato” in attesa di tempi migliori. E questi tempi pare siano arrivati.

Il progetto

L'area interessata è proprio a Sant'Eufemia, non lontano dal supermercato Italmark e dal negozio Supermedia: è di proprietà del Gruppo Lonati, storico brand industriale bresciano con più di 1 miliardo di fatturato, al suo interno si trova un'industria dimessa (la ex Santoni) che ovviamente andrà demolita.

L'intervento complessivo interessa spazi per circa 20mila metri quadrati, con una superficie commerciale utile (Gla) pari a poco più di 15.500 mq. La commercializzazione degli spazi è stata affidata alla Luca Parrino Retail, specialisti di settore: per il nuovo centro commerciale (un tempo definito il “Polo della casa”) si preve un bacino potenziale di oltre 400mila utenti. L'investimento complessivo dovrebbe aggirarsi intorno ai 70 milioni di euro.

Le compensazioni

Il progetto del maxi-centro commerciale era stato inserito nel Pgt, con cambio di destinazione dell'area, ancora dalla Giunta Paroli. La Giunta Del Bono, comunque, non l'ha stralciato, ma ha modificato (di parecchio, e a vantaggio del Comune) la controparte legata alle compensazioni: le opere di urbanizzazione ora valgono, in tutto, circa 7 milioni di euro.

Tra queste un nuovo (e sostanzioso) parcheggio pubblico, a due passi dalla fermata della metropolitana, addirittura tre piste ciclabili (la prima verso la metro, le altre due da e per Sant'Eufemia), due nuove rotatorie nell'ambito di una più vasta riorganizzazione della viabilità, aree verdi e di mitigazione per oltre 15mila metri quadrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento