Crisi nera in azienda, perdite per 11 milioni di euro: 55 dipendenti a rischio

Concordato preventivo per la Alsafil di Castiglione delle Stiviere: crisi nera per l'azienda che oggi occupa ancora 55 dipendenti. Nel 2015 perdite per 11 milioni e mezzo di euro

Azienda tessile (foto d’archivio)

Nubi sempre più oscure sul futuro dei lavoratori della Alsafil di Castiglione delle Stiviere, azienda che da 20 anni opera nel settore della produzione e trasformazione di filati. Solo pochi giorni fa è stata depositata e dunque ufficializzata la domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo.

Ne sono successe tante, negli ultimi mesi. Ad oggi vi lavorano 55 dipendenti: per loro scatterà a breve la cassa integrazione. Per il momento a rotazione, domani si vedrà. I primi esuberi già ci sono stati: una decina di lavoratori ha lasciato l'azienda in mobilità volontaria.

La crisi della Alsafil è nera, nerissima. L'azienda apre i battenti nel 1998, ancora negli anni del “boom”. La crescita non manca, in pochi anni la società si guadagna la leadership in Europa nella fornitura di filati per la calzetteria, per la tessitura, il seamless, la maglieria e l'arredamento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incidente in azienda, gravissimo operaio: rischia di perdere una mano

  • Cronaca

    Stroncato da una grave malattia, muore storico ristoratore: lascia moglie e figli

  • Cronaca

    Sorpreso a rubare al supermercato, stende il commesso con un pugno in faccia

  • Cronaca

    Orrore in paese, cane morto abbandonato in un'aiuola: "È lì da due giorni"

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

Torna su
BresciaToday è in caricamento