La proprietà (multinazionale) chiude l'azienda, 14 operai rischiano di finire a Forlì

Il gruppo americano Celanese Corporation ha deciso di chiudere il sito produttivo di Castel Goffredo, acquistato a fine del 2016. La denuncia dei sindacati.

La sede della Pozzi Plast

La decisione sembra ormai irrevocabile e il destino di 14 lavoratori segnato. A soli tre anni dall'acquisizione, la multinazionale statunitense Celanese Corporation è intenzionata a chiudere per sempre lo stabilimento - ex Pozzi Plast - di Castel Goffredo. Le 14 persone assunte a tempo indeterminato - su un totale di 26 lavoratori - saranno quindi trasferite, a partire dal prossimo primo aprile, a Forlì dove il gruppo americano ha un altro sito produttivo.

Per salvare l'azienda mantovana - che si occupa di rigenerazione di scarti di lavorazione di fibre sintetiche, provenienti in prevalenza da calzifici, per la produzione di granuli poliammidici destinati all’industria plastica - sono scesi in campo i sindacati e pure l'amministrazione comunale: chiederanno la convocazione urgente del tavolo di crisi al ministero dello Sviluppo Economico.

La chiusura dello stabilimento - fanno sapere i sindacati - potrebbe infatti essere evitata: ci sarebbe una cordata di imprenditori chimici, mantovani e non solo, interessata a rilevare il sito produttivo. Anche di questo si sarebbe dovuto parlare nell'incontro con i vertici del gruppo che avrebbe dovuto svolgersi mercoledì a Forlì. Una riunione che la multinazionale avrebbe fatto slittare al 27 febbraio. "Un rinvio strumentale" lo hanno definito i sindacati proprio per evitare di affrontare l'eventuale vendita dello stabilimento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio in azienda, danni milionari: a rischio più di 100 posti di lavoro

  • Eventi

    Travagliato: Festival delle Mongolfiere

  • Incidenti stradali

    Morto sulla strada alla vigilia di Pasqua: tutto il paese piange il giovane Davide

  • Cronaca

    Allarme ambientale dopo il rogo dei rifiuti: vietato raccogliere frutta e verdura

I più letti della settimana

  • La vela si chiude, parapendio precipita a tutta velocità: morto sul colpo

  • Drammatico frontale tra auto, donna muore in un groviglio di lamiere

  • La terra trema nel Bresciano: scossa di terremoto nella notte

  • "Come un terremoto": tremano le case e la scuola, paura a San Bartolomeo

  • Una scomparsa improvvisa: addio a un giovane pizzaiolo

  • Terribile schianto all'alba, 5 feriti e traffico paralizzato: sul posto l'elisoccorso

Torna su
BresciaToday è in caricamento