Canale 5: a "Striscia la Notizia" lo scandalo della Corda Molle

L'inviato Moreno Morello da voce alla protesta dei contadini mai rimborsati per i terreni espropriati

L'nviato di Striscia la Notizia Moreno Morello a Torbole Casaglia

La pianura bresciana finisce su Canale 5 con lo scandalo dei terreni espropriati per permettere la costruzione della Corda Molle. Tanti agricoltori infuriati sono stati ascoltati, direttamente sui cantieri di Torbole Casaglia, dall’inviato di "Striscia la Notizia" Moreno Morello.

A otto anni dall’inizio dei lavori, circa la metà degli espropriati non hanno ancora ricevuto un singolo euro di indennizzo e, beffa nella beffa, su quei terreni continuano a pagare l’Imu senza neppure poterli coltivare.

Il servizio del Tg satirico è andato in onda in “prime time” lunedì sera. A far da sfondo alle immagini riprese delle telecamere, i piloni tristemente noti del viadotto mai completato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la piccola Nina: "Vola per sempre amore mio, la mamma arriva presto"

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • "Amore mio, sposiamoci", ma in realtà gli deve un debito per la cocaina

  • 13enne ruba 9mila euro in casa propria, poi subisce la rapina da due amici

  • "Come un fiore, hai perso i tuoi petali": l'ultimo saluto al piccolo Daniele

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

Torna su
BresciaToday è in caricamento