Reddito di cittadinanza: quante sono le famiglie bresciane che possono richiederlo

Le stime su reddito di cittadinanza e quota 100, le due bandiere del governo giallo-verde: a Brescia e provincia circa 6000 famiglie potrebbero richiedere il sussidio dello Stato

Foto di repertorio

Potrebbero essere circa 6000 le famiglie bresciane interessate alla distribuzione del reddito di cittadinanza: questa è la stima calcolata dal Giornale di Brescia sulla base di quanti già usufruiscono del Rei, il Reddito di inclusione che è forma di sostegno sociale già attiva, e molto simile al reddito di cittadinanza in particolare per i requisiti di richiesta.

Il calcolo è stato effettuato sulla base del reddito Isee, l'Indicatore della situazione economica equivalente: per ottenere il sussidio considerato una delle bandiere del Movimento 5 Stelle sarà necessario avere un Isee non superiore ai 9360 euro, e un conto in banca dove non sono depositati più di 6000 euro.

Impossibile infatti considerare gli “abili” al reddito di cittadinanza solo considerando la dichiarazione dei redditi: in tutta Italia sarebbero più di 5 milioni di persone quelle che dichiarano meno di 10mila euro all'anno, e anche a Brescia e provincia quasi 214mila. I dati non sono attendibili perché purtroppo distorti dal diffuso fenomeno dell'evasione fiscale, anche al Nord.

Pensioni e Quota 100

Non solo reddito di cittadinanza. Dall'altra parte c'è anche “Quota 100”, bandiera invece della Lega Nord: si tratta della possibilità di andare in pensione in anticipo se la somma dei propri anni e di quelli passati lavorando appunto raggiunge quota 100. L'esempio più lampante: 38 anni di contributi e 62 anni d'età.

Ma attenzione: la “Quota 100” non è un obbligo, ma un'adesione su base volontaria. Implica il fatto di poter andare in pensione in anticipo, ma ovviamente rinunciando agli ultimi versamenti contributivi (con inevitabile riduzione della pensione mensile). E quanti sarebbero nel Bresciano? Potrebbero aderire a “Quota 100” circa 8000 persone.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Orrore in reparto: ragazza di 19 anni si dà fuoco e muore avvolta dalle fiamme

Torna su
BresciaToday è in caricamento