L'economia continua a franare: 53.000 bresciani senza un lavoro

Nel 2013 sono cresciute ulteriormente le indennità di disoccupazione 'ordinaria'. Nel biennio 2012-2013, si registra un incremento del 50% rispetto a quello precedente

Da Napolitano ai membri del governo di 'larghe intese', continuano a rassicurarci che inizia a vedersi una luce in fondo al tunnel della crisi economica. Stando ai dati della provincia bresciana, quella luce sembra più che altro il fanale del famoso treno; che avanza nella nostra direzione, inoltre.

Nell'anno appena trascorso, infatti, l’Inps segna un nuovo record per le indennità di disoccupazione 'ordinaria', che sforano per la prima volta quota 50.000. Per l'esattezza: 53.328. Un aumento vertiginoso, pari al 14,2%, anche a fronte di un già disastroso 2012.

A conti fatti, negli ultimi due anni le richieste complessive si fermano di poco sotto le 100.000 unità che, rispetto al biennio precedente, equivalgono a un incremento del 50%. Alla faccia della luce.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Malore al volante, scende dall'auto e muore: addio a Mauro Cirimbelli

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

  • Le grida disperate dopo l'incidente: la gamba schiacciata sotto 300 chili

Torna su
BresciaToday è in caricamento