Crisi inarrestabile: da inizio anno più di 1.000 licenziamenti al mese

Secondo i dati Cisl, nel bresciano da inizio anno sono state licenziate 3.538 persone, il 49% in più rispetto allo stesso trimestre del 2011: "C'è una grande bugia attorno alla questione dei licenziamenti economici al centro del dibattito politico"

Dall'inizio dell'anno, secondo i dati forniti dalla Cisl, in provincia di Brescia sono state licenziate 3.538 persone, il 49% in più dello stesso trimestre del 2011. Si è trattato di licenziamenti collettivi per riduzione di personale o cessazione di attività in aziende grandi e piccole (con meno di 16 dipendenti), un dramma che dal 2008 vede una costante conferma e crescita.

C’è una grande bugia attorno alla questione dei licenziamenti economici al centro del dibattito politico e sociale di questi giorni – afferma Paolo Reboni della Segreteria della Cisl di Brescia – Non si spiegano in altro modo il numero esorbitante di licenziamenti registrati nel nostro territorio nei primi tre mesi dell’anno”.

“Davanti a questi dati serve un deciso cambio di passo sulla strada della crescita e dello sviluppo – spiega ancora Reboni –. Tutti i soggetti pubblici e privati devono riorientarsi rapidamente per offrire politiche attive per il lavoro per dare occupazione il più velocemente possibile a chi ha perso il lavoro o chi lo cerca per la prima volta”.

"Deve finire - conclude - il ritornello di coloro che sostengono che la possibilità del reintegro in caso di licenziamenti economici senza fondamento creerebbe rigidità al sistema perchè in Italia è difficile chiudere un’azienda anche quando non ha più mercato."
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(fonte: Cisl)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus, nuovo allarme: focolai nel Mantovano, 27 positivi a Brescia

Torna su
BresciaToday è in caricamento