Torte, pasticcini e cioccolato, dopo 50 anni chiude la pasticceria "Da Guido"

Ha chiuso i battenti la storica pasticceria che si trova nel cuore di Borgosatollo, fondata alla fine dagli anni Sessanta da Guido Rodella

Foto d'archivio

Tappa fissa per generazioni che, dopo la messa della domenica e non solo, si concedevano una dolce pausa a base di pasticcini e prelibati cioccolatini. Dopo cinquant'anni di attività chiude per sempre i battenti la storica pasticceria 'Da Guido' di Borgosattolo.

Per molti è davvero la fine di un'epoca: ai tavolini del locale situato nel cuore del paese, proprio di fronte alla chiesa, si sono seduti praticamente tutti i borgosatollesi per gustarsi pasticcini, torte e cioccolatini ma pure sfiziosi e prelibati aperitivi a base di pizzette.

Aperto sul finire degli anni Sessanta da Guido Rodella, negli ultimi anni il locale era gestito da Piero Rodella, che ha ereditato passione e ricette dal padre e alla sorella Giovanna. In molti sentiranno la mancanza delle leccornie preparate dal maestro pasticcere, per il quale non è però ancora arrivato il tempo della pensione: sarà operativo nelle cucine di alcuni istituti professionali del Bresciano per tramandare ricette, talento e passione alle future generazioni di pasticceri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore in campagna: scoperto il corpo completamente carbonizzato di una donna

  • Cronaca

    L'operaio rapito: "Ha sparato due colpi, uno verso la ex e uno contro di me"

  • Cronaca

    Provoca un incidente e scappa: rocambolesco inseguimento nella notte

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 18 al 20 gennaio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • 300 chili di pesci morti, è una strage: nel lago una rete abusiva di quasi 1 chilometro

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • Muore senza eredi diretti: 2,5 milioni a lontani parenti, agli amici e al suo paese natale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Marito tradito se la prende con l'amante della moglie, preso a pugni in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento