Stroncato dalla malattia, muore l'imprenditore Attilio Lonardi: lascia moglie e figli

Morto a 57 anni Attilio Lonardi, presidente della Edizioni Brescia: ucciso da un male incurabile

Attilio Lonardi

Aveva solo 57 anni Attilio Lonardi: celebre imprenditore veronese titolare dalla Lonardi Spa, molto conosciuto anche nella nostra provincia in quanto presidente della Edizioni Brescia, la società editrice di Bresciaoggi. Ucciso da un male incurabile, che se l'è portato via in pochi mesi: lo piangono la moglie Barbara e i figli Laura e Luigi. I funerali saranno celebrati mercoledì pomeriggio a Verona, dalle 17 nella chiesa parrocchiale di Sant'Eufemia.

Era un grande appassionato di sport: arrampicatore provetto, appassionato di ferrate in montagne, ma pure ciclista indomito, tra scalate e granfondo. Aveva partecipato in prima persona all'organizzazione dei campionati mondiali di ciclismo, in scena a Verona nel 2004. Anche la sua lunga carriera professionale è stata costellata di successi.

L'impresa di famiglia

A Verona la Lonardi Spa ha concluso e realizzato il palazzetto dello sport e il Bricoman a Verona Sud, restaurato Castel San Pietro e Palazzo Maffai (in Piazza Erbe), in ambito industriale gli stabilimenti della Giovanni Rana, ancora a Verona, e della Pellini Caffè a Bussolengo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'azienda di famiglia opera in tutto il Nord Italia da più di un secolo: venne fondata da Luigi Lonardi nel lontano 1911. Oggi l'azienda è considerata un'impresa edile all'avanguardia, nota per i suoi interventi in tutta Italia, con un fatturato di circa 30 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 29 marzo 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

Torna su
BresciaToday è in caricamento