Forzano i serbatoi di tre tir per prelevare gasolio: arrestati

Una coppia di ladri è stata colta sul fatto dai carabinieri mentre cercava di prelevare carburante da tre mezzi all'interno di una ditta di trasporti.

Immagine di repertorio

Il più classico dei tubi di gomma, attrezzi per forzare i serbatoi e ben dodici taniche da 25 litri ciascuna: questo l'armamentario col quale due ladri stavano cercando di rubare gasolio all'interno di una ditta di autotrasporti di Vobarno. 

I carabinieri della stazione di Sabbio Chiese hanno colto sul fatto due immigrati moldavi che erano già entrati nell'azienda. Il loro ingresso aveva fatto scattare l'allarme, collegato con i proprietari e le forze dell'ordine. 

Giunti sul posto, i militari hanno catturato facilmente un ladro, mentre per catturare il secondo sono serviti addirittura i Vigili del fuoco: il moldavo nel tentativo di fuggire si è nascosto tra i rovi, e non poteva più fuggire. L'intervento dei carabinieri ha sventato un colpo da 450 euro, il valore di mercato di 300 litri di gasolio. 

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le 5 migliori spiagge del lago di Garda

  • CAAF Cisl di Brescia: indirizzo, telefono, orari

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

Torna su
BresciaToday è in caricamento