Forzano i serbatoi di tre tir per prelevare gasolio: arrestati

Una coppia di ladri è stata colta sul fatto dai carabinieri mentre cercava di prelevare carburante da tre mezzi all'interno di una ditta di trasporti.

Immagine di repertorio

Il più classico dei tubi di gomma, attrezzi per forzare i serbatoi e ben dodici taniche da 25 litri ciascuna: questo l'armamentario col quale due ladri stavano cercando di rubare gasolio all'interno di una ditta di autotrasporti di Vobarno. 

I carabinieri della stazione di Sabbio Chiese hanno colto sul fatto due immigrati moldavi che erano già entrati nell'azienda. Il loro ingresso aveva fatto scattare l'allarme, collegato con i proprietari e le forze dell'ordine. 

Giunti sul posto, i militari hanno catturato facilmente un ladro, mentre per catturare il secondo sono serviti addirittura i Vigili del fuoco: il moldavo nel tentativo di fuggire si è nascosto tra i rovi, e non poteva più fuggire. L'intervento dei carabinieri ha sventato un colpo da 450 euro, il valore di mercato di 300 litri di gasolio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mamma trovata con le valigie piene di droga: "Avevo bisogno di soldi per i miei bimbi"

  • Cronaca

    Boccone avvelenato lanciato in giardino, cane muore tra atroci sofferenze

  • Cronaca

    Incendio doloso, centro benessere distrutto dalle fiamme: 5 arresti

  • Cronaca

    Voleva una strage di bambini: a Brescia era stato fermato ubriaco al volante

I più letti della settimana

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • L'auto distrutta in un groviglio di lamiere: lesioni cerebrali per il ragazzo alla guida

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

Torna su
BresciaToday è in caricamento