Orrore in cortile: cani addestrati entrano e sbranano una capretta

E' successo a Vobarno: una capretta ormai “domestica” è stata aggredita e sbranata viva da un branco di cani addestrati

Foto d'archivio

Una piccola capretta considerata ormai “domestica” è stata aggredita e sbranata da un branco di cani addestrati: i segugi hanno scavalcato un recinto e attaccato le capre che stavano all'interno, finché non hanno puntato Martina, la capretta che poi verrà uccisa, circondandola e aggredendola tutti insieme. Lo scrive Bresciaoggi: è stata la proprietaria del piccolo allevamento a denunciare l'accaduto.

E' successo a Vobarno: la vittima dell'inaspettata aggressione è la capretta Martina, che la famiglia aveva adottato come fosse un animale d'affezione. I cani hanno scavalcato la recinzione e poi inseguito anche le altre capre: a quanto pare si tratterebbe di quattro cani addestrati per la caccia al cinghiale.

“Hanno rincorso le nostre capre fino a individuare la preda, costringerla in un angolo e poi massacrarla senza pietà – spiega Anna, la proprietaria – Non è la prima volta che succede in questi anni: sempre per lo stesso motivo ne abbiamo perse altre o sono rimaste menomate”. Nemmeno quest'anno sarebbe il primo blitz dei cani da caccia.

“Due settimane fa un'altra delle nostre capre ha subito lo stesso attacco – continua Anna – Fortunatamente in quel caso la presenza di mio marito ha evitato che facesse la stessa fine”. Ma la preoccupazione non finisce qui: “E se al posto di una capretta ci fosse stato un bambino?”, si chiede ancora la proprietaria.

Ma la caccia al cinghiale nel Bresciano non è ancora ufficialmente aperta. L'apertura della caccia al cinghiale nell'Atc Unico (Ambito territoriale di caccia), prevista per il 6 ottobre, è stata rimandata a data da destinarsi. Lo fa sapere Federcaccia in una nota.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dalla malattia: morte sospetta, ma è escluso il morbo della "mucca pazza"

  • Cronaca

    Si trasferiscono per lavoro, gli occupano la casa e ci fanno dentro una stalla

  • Cronaca

    Improvviso malore, morto l'imprenditore Vigo Nulli

  • Cronaca

    Rapina in casa da incubo: imprenditore minacciato con taser e martello

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Tangenziale Sud: in tre settimane più di ottomila multe con il nuovo "tutor"

Torna su
BresciaToday è in caricamento