Si siede sul bordo del ponte, con le gambe a penzoloni: giovane padre salvato appena in tempo

Un passante ha visto l'uomo, che minacciava di buttarsi nel vuoto, e ha dato l'allarme.

Il luogo del tentato suicidio

Seduto sul bordo del ponte: la testa affollata da mille pensieri, le gambe a penzoloni e lo sguardo perso nel vuoto. Una scena che non è passata inosservata, per fortuna: un passante ha dato l'allarme, facendo scattare le procedure del caso.

Momenti concitati a Villanuova Sul Clisi: l'uomo, un 33enne del posto, pareva intenzionato a farla finita e minacciava di gettarsi nel fiume Chiese. Sul posto si sono precipitati i carabinieri di Salò. Attimi decisivi e delicati: i militari si sono avvicinati con cautela al 33enne, che appariva profondamente turbato e dimostrava poco autocontrollo.

Gli uomini dell'Arma hanno cercato di farsi spiegare le ragioni che lo avevano portato a minacciare il suicidio e hanno avviato una lunga e faticosa trattativa per convincerlo a desistere dalle sue intenzioni. Il 33enne si è confidato con i carabinieri, raccontando che stava vivendo un momento di profonda crisi personale e familiare. Un periodo difficile che avrebbe potuto avere ricadute anche sull’affidamento del figlio minore.

Con pazienza e delicatezza, i militari hanno conquistato la fiducia del giovane padre, riuscendo a farlo scendere dal ponte e poi a convincerlo a farsi visitare dai sanitari del 118, nel frattempo sopraggiunti. È finita bene, grazie al tempestivo ed efficace intervento dei militari che gli hanno davvero salvato la vita. Non sono mancati i ringraziamenti: prima che il portellone dell'ambulanza si chiudesse, il 33enne ha espresso tutta la sua riconoscenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Dona 6,6 milioni di euro: il gesto d'amore per il nuovo polo oncologico

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

Torna su
BresciaToday è in caricamento