Ragazzino picchiato davanti alla chiesa: buttato a terra, poi calci e pugni

Un ragazzino di neanche 14 anni è stato aggredito e picchiato davanti alla chiesa di Vighizzolo, probabilmente per futili motivi: i suoi aggressori scappano quando arrivano gli adulti

Lo hanno aggredito e picchiato proprio davanti alla chiesa, e probabilmente per futili motivi: un ingiustificabile atto di bullismo, in quattro (forse cinque) contro uno. Se la sono data a gambe non appena hanno visto arrivare qualche adulto.

La vittima dell'aggressione è un ragazzino che non ha ancora 14 anni. Sarebbe stato aggredito proprio di fronte alla chiesa di Vighizzolo a Montichiari, non lontano dall'oratorio. Prima gli insulti, poi le botte (calci e pugni) mentre era già a terra.

Solo l'arrivo di un gruppetto di adulti, allertati dalle grida e dai rumori, ha permesso che la cosa potesse continuare (e degenerare): i giovani bulli se ne sono andati senza lasciare traccia. Ma pare siano comunque già conosciuti in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento