Ragazzino picchiato davanti alla chiesa: buttato a terra, poi calci e pugni

Un ragazzino di neanche 14 anni è stato aggredito e picchiato davanti alla chiesa di Vighizzolo, probabilmente per futili motivi: i suoi aggressori scappano quando arrivano gli adulti

Lo hanno aggredito e picchiato proprio davanti alla chiesa, e probabilmente per futili motivi: un ingiustificabile atto di bullismo, in quattro (forse cinque) contro uno. Se la sono data a gambe non appena hanno visto arrivare qualche adulto.

La vittima dell'aggressione è un ragazzino che non ha ancora 14 anni. Sarebbe stato aggredito proprio di fronte alla chiesa di Vighizzolo a Montichiari, non lontano dall'oratorio. Prima gli insulti, poi le botte (calci e pugni) mentre era già a terra.

Solo l'arrivo di un gruppetto di adulti, allertati dalle grida e dai rumori, ha permesso che la cosa potesse continuare (e degenerare): i giovani bulli se ne sono andati senza lasciare traccia. Ma pare siano comunque già conosciuti in zona.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • "Guido io, il mio amico ha bevuto": ma è ubriaco, drogato e senza patente

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento