Tenta di rapinare tre ragazzi: ladro 32enne rischia il linciaggio

Tentata rapina "in trasferta" a Viareggio, armato di coltello, per un bresciano residente in città. E' stato inseguito dal padre di uno dei ragazzi, a cui si sono uniti diversi passanti. Insieme hanno accerchiato il ladro

Tenta di rapinare dei ragazzi minacciandoli con un coltello, viene inseguito e rischia il linciaggio. Alessandro R., bresciano 32enne residente in città, ha trovato "chel del formài" nel corso di una rapina "in trasferta" mercoledì notte a Viareggio.

Il malvivente ha avvicinato i giovani e, puntando una lama, ha intimato loro di consegnare i telefoni cellulari. Purtroppo per lui, però, è stato notato dal padre di uno dei ragazzi, che senza paura ha iniziato a inseguirlo mentre veniva allertato il 113.

Sono stati proprio i poliziotti a dover intervenire per evitare che il ladro, nascosto in un chiosco della pineta di Levante, venisse linciato dal genitore e dai diversi passanti accorsi in suo aiuto.

Gli agenti sono riusciti a fatica a liberarlo dall'accerchiamento e a caricarlo su una Volante. Il 32enne bresciano è stato incarcerato a Lucca in attesa di giudizio e della convalida del fermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Le prime cinque aziende bresciane per fatturato

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

Torna su
BresciaToday è in caricamento