Scivola mentre affronta una cascata di ghiaccio: ferito 51enne

L’incidente è avvenuto a 1600 metri di quota, in Val Paghera, sopra Vezza d’Oglio.

I soccorsi ©Bresciatoday.it

Mercoledì pomeriggio, un 51enne del Mantovano è rimasto vittima di un brutto incidente in montagna. L'uomo è scivolato mentre stava risalendo, come secondo in cordata, una cascata di ghiaccio, chiamata “Terrordactyl”. È successo in Val Paghera, sopra Vezza d'Oglio.

Nella caduta, avvenuta a 1600 metri di quota, si è procurato lesioni alla caviglia e non riusciva a proseguire. È quindi scattata la chiamata al 112, che ha inviato sul posto i tecnici della V Delegazione bresciana del Cnsas e quelli del soccorso alpino della Guardia di Finanza.

Dopo le prime cure, il 51enne è stato caricato a bordo dell’eliambulanza, partita da Brescia, con l’ausilio di un verricello e trasportato al Civile di Brescia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento